Capcom e Street Fighter: Yoshinori Ono annuncia ufficialmente le dimissioni

Capcom e Street Fighter: Yoshinori Ono annuncia ufficialmente le dimissioni
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel corso degli ultimi giorni, diversi rumor avevano riportato di uno sviluppo di Street Fighter 6 in forte ritardo e privo di Yoshinori Ono alla guida del progetto.

Ebbene, quest'oggi, alquanto inaspettatamente, giunge dal Director la conferma ufficiale della decisione di lasciare Capcom. Yoshinori Ono ha affidato il messaggio alle pagine del proprio account Twitter ufficiale, sul quale è apparso il cinguettio che trovate in calce a questa news. In queste poche righe, il volto dietro il franchise di Street Fighter ringrazia la community legata all'universo dei picchiaduro per il continuo supporto offerto alla sua attività come sviluppatore videoludico.

Rammaricandosi di come le note difficoltà che hanno coinvolto il 2020 abbiano impedito di organizzare il Capcom Pro Tour nella sua forma consueta, Ono ha evidenziato che è comunque lieto di come la manifestazione abbia potuto comunque trovare una propria dimensione anche quest'anno. "Sono stato legato al brand di Street Fighter per molto tempo, - ricorda - e ci sono stati momenti belli, momenti brutti e momenti di vuoto [...] Ora, dopo oltre 30 anni di servizio in Capcom, lascerò la Compagnia quest'estate. Questo significa che rassegnerò le dimissioni dal mio ruolo di brand manager per molti titoli Capcom, incluso Street Fighter".

Il franchise continuerà comunque a esistere, sottolinea, Ono, che ne affida la cura alle nuove generazioni di sviluppatori Capcom.

Quanto è interessante?
8