Esport

Caso Blizzard: i fan trasformano Mei di Overwatch in un simbolo della protesta

Caso Blizzard: i fan trasformano Mei di Overwatch in un simbolo della protesta
di

La protesta che sta infuriando nelle strade di Hong Kong ha investito anche il mondo videoludico quando Ng "Blitzchung" Wai Chung, giocatore professionista di Hearthstone, si è presentato a un'intervista post-partita indossando una mascherina, simbolo dei manifestanti, e gridando "Liberate Hong Kong".

Il gesto plateale non è affatto piaciuto a Blizzard Entertainment, che ha punito severamente Blitzchung infliggendogli un ban di un anno, rimuovendolo dal campionato e negandogli i premi in denaro della Stagione 2 dei Grandmasters di Hearthstone. La decisione, tuttavia, ha sollevato un gran vespaio. I fan della compagnia di Irvine sono andati su tutte le furie, e a loro volta hanno espresso il loro disappunto utilizzando l'hashtag #BlizzardBoycott, rapidamente diventato di tendenza in gran parte del mondo. La protesta ha coinvolto anche alcuni impiegati della stessa Blizzard, evidentemente in disaccordo con la linea di pensiero della casa madre, ed è persino arrivata all'attenzione del pubblico generalista, dal momento che è stata commentata da alcuni politici statunitensi, sia Repubblicani che Democratici.

I giocatori, a quanto pare, non hanno alcuna intenzione di mollare la presa, e hanno cominciato a prendersi beffe di Blizzard trasformando uno dei suoi celebri personaggi, Mei di Overwatch, in un simbolo della protesta! Un giocatore ha scritto su Twitter: "Sarebbe davvero una vergogna se Mei di Overwatch diventasse un simbolo pro-democrazia, provocando il ban del gioco in Cina". In un artwork divenuto molto popolare sul web (lo abbiamo allegato in basso), la ragazza viene ritratta con una mascherina in viso e con un ombrello con sopra scritto: "Liberate Hong Kong". Nell'universo fittizio di Overwatch, Mei è originaria della città di Xi'an in Cina, ma viene vista dai fan di Hong-Kong come un'icona anti-comunista e, di conseguenza, pro-democrazia. Un altro utente ha persino riadattato un corto di Overwatch facendolo diventare una sorta di filmato di protesta. Riuscirà Blizzard a riacquistare la fiducia dei suoi fan? Abbiamo l'impressione questa protesta andrà avanti ancora a lungo...

Quanto è interessante?
10
Caso Blizzard: i fan trasformano Mei di Overwatch in un simbolo della protesta