Castlevania ed NFT: Konami guadagna 140.000 euro con l'asta degli NFT per i 35 anni

Castlevania ed NFT: Konami guadagna 140.000 euro con l'asta degli NFT per i 35 anni
INFORMAZIONI GIOCO
di

Come annunciato ufficialmente dalla compagnia nipponica ormai diverse settimane fa, Konami he deciso di festeggiare i trentacinque anni della serie Castlevania con un'iniziativa decisamente poco prevedibile.

Il colosso videoludico ha infatti deciso di organizzare un'asta virtuale di beni NFT dedicati a Castlevania, con risultati apparentemente molto positivi. A riferirlo è la redazione di VGC, che ha avuto modo di seguire l'andamento dell'iniziativa. Secondo i dati riportati dalla testata, la messa all'asta dei 14 NFT a tema Castlevania sarebbe valsa a Konami oltre 162.000 dollari di guadagni, corrispondenti a circa 140.000 euro, secondo il tasso di cambio odierno.

La "Konami Memorial NFT Collection" è stata distribuita tramite la piattaforma OpenSea, con i Non Fungible Tokens - che includevano principalmente artwork, sequenze di gameplay e porzioni di brani musicali parte della colonna sonora della saga - venduti in media a 12.000 dollari l'uno. L'NFT di maggior successo è però risultato essere un artwork raffigurante il castello di Dracula presente nel primo Castlevania. L'appassionato che si aggiudicato questo cimelio virtuale ha infatti sborsato la bellezza di 26.538,96 dollari. Un ulteriore artwork a tema Circle of the Moon e un video gameplay che include sequenze tratte da diversi capitoli della serie Konami sono invece stati battuti per circa 17.000 dollari l'uno.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
5