CD Projekt RED, non c'è pace per il team di Cyberpunk 2077: colpito da cyber attacco

CD Projekt RED, non c'è pace per il team di Cyberpunk 2077: colpito da cyber attacco
INFORMAZIONI GIOCO
di

Non sembra esserci un attimo di pace per il team polacco autore di The Witcher 3: Wild Hunt e Cyberpunk 2077. Dopo il tormentato lancio dell'epopea a tinte al neon ambientata a Night City, CD Projekt RED condivide ora un importante messaggio.

Dalle pagine del proprio account Twitter ufficiale, la software house comunica di essere stata vittima di un cyber attacco, che si è dimostrato in grado di violare alcuni dei sistemi di protezione del team. "Un attore non identificato - viene comunicato - ha ottenuto un accesso non autorizzato al nostro network interno, sottraendo alcuni dati appartenenti al gruppo CD Projekt, e lasciando un messaggio di riscatto del quale rendiamo pubblico il contenuto. Nonostante alcuni device del nostro network siano stati criptati, i nostri backup sono intatti. Abbiamo già messo in sicurezza la nostra rete IT e iniziato il recupero dei dati".

Di fronte alle richieste dei cyber criminali, che richiedono di raggiungere un accordo entro 48 ore, CD Projekt RED ha deciso di non collaborare in alcun modo, pur consapevole che questo potrebbe condurre ad una pubblicazione del materiale sottratto. Il team si sta di fatto già adoperando per mitigare le conseguenze della probabile diffusione di tali contenuti, informando dei fatti le parti terze coinvolte. Al momento, CD Projekt ritiene che tra i dati trafugati non figurino dati personali di giocatori o utenti dei propri server. Le autorità, conclude la software house, sono già state informate dei fatti e il team è intenzionato a offrire piena collaborazione.

Al momento, la software house è impegnata nella realizzazione della patch 1.2 di Cyberpunk 2077, ma non solo: CD Projekt ha già in cantiere nuovi progetti ancora non annunciati.

Quanto è interessante?
12