Esport

Il CEO di MSI muore cadendo dal settimo piano della sede di Taiwan

Il CEO di MSI muore cadendo dal settimo piano della sede di Taiwan
INFORMAZIONI GIOCO
di

Sheng-Chang Chiang, CEO di Micro-Star International, meglio conosciuta come MSI, è morto all'età di 56 anni dopo essere precipitato dal settimo piano della sede centrale, secondo le notizie che si stanno diffondendo in queste ultime ore.

Chiang, noto anche come Charles Chiang, è divenuto CEO di MSI nel gennaio del 2019 dopo esser stato responsabile del successo del segmento Desktop Computing.

La multinazionale di Taiwan è da sempre uno dei principali sponsor nel settore esport, grazie ad accordi conclusi con colossi del settore come ESL e Blizzard per i grandi eventi come la BlizzCon.

Recentemente, MSI ha cancellato l'accordo con l'organizzazione Method dopo l'emersione di scandali sessuali che hanno coinvolto la stessa organizzazione esport.

Un report del portale taiwanese Liberty Times afferma, come abbiamo anticipato in apertura, che Chiang è caduto dal settimo piano della sede centrale della compagnia, situato nella zona nord di Taiwan.

La polizia, intervenuta sul posto, ha avviato le indagini e i soccorsi hanno portato Chiang d'urgenza in ospedale. La caduta, però, è stata fatale e la morte del dirigente è stata dichiarata poco dopo, al nosocomio.

Al momento non c'è stata ancora nessuna dichiarazione da parte della compagnia.

Quanto è interessante?
10