Esport

Challengermode: tra gli investitori anche Zlatan Ibrahimovic

Challengermode: tra gli investitori anche Zlatan Ibrahimovic
di

La piattaforma svedese Challengermode si è assicurata un investimento di 12 milioni di Dollari guidato dal fondo per l'innovazione eWTP, di proprietà di Alibaba.

Nel round di investimento sono entrati anche Telia Ventures, GP Bullhound, Back in Black Capital e un certo Zlatan Ibrahimovic. Non è la prima volta che il calciatore del Milan investe nella stessa società (l'aveva già fatto nel 2017), dimostrando fiuto per gli affari extra calcistici.

Ibracadabra, tra le altre cose, è già global brand ambassador di Buddyfit (recente la pubblicità con Diletta Leotta), immobiliarista impegnato, appassionato di cavalli (tanto da acquistarne uno per vederlo gareggiare). Certo, non sempre gli è andata bene. Basti ricordare il fallimento della linea d'abbigliamento “A-Z” e dell'app “Zlatan Unplugged”.

Comunque, il fatto che abbia deciso di diversificare i propri investimenti puntando anche sul gaming competitivo e supportando una realtà svedese è un'ottima notizia.

La mission di Challengermode, ad ogni modo, è chiara: aiutare brand, i creatori di contenuti e gli sviluppatori a "raggiungere, coinvolgere il loro pubblico" attraverso gli esport.

Robel Efrem, co-fondatore e CEO di Challengermode, ha parlato dell'investimento: "Siamo entusiasti di chiudere questo nuovo round di finanziamento con il supporto di un forte gruppo di investitori che condividono la nostra visione per gli esport. Con il supporto aggiuntivo siamo in grado di raddoppiare la nostra mission principale di offrire la migliore esperienza di gioco competitiva a casa di tutti, in qualsiasi gioco”.

Challengermode prevede ora di espandersi in Nord America per aumentare la base di utenti e migliorare le opportunità di monetizzazione.

Quanto è interessante?
1