Esport

Chi è s1mple, il pro di CS:GO nominato Player of the Decade?

Chi è s1mple, il pro di CS:GO nominato Player of the Decade?
di

Sebbene non sia proprio tra i giochi più seguiti in Italia, Counter-Strike: Global Offensive resta uno degli esport più seguiti al mondo e sta ancora crescendo. A portare molti spettatori dall’Est Europa è stato un giocatore in particolare, incoronato “miglior giocatore CS:GO del decennio: ecco a voi Oleksandr "s1mple" Kostyliev.

Il venticinquenne ucraino è stato premiato da una giuria di 75 giocatori storici dell’FPS di casa Valve lo scorso novembre e, in fondo, i fan se lo aspettavano. Del resto, s1mple ha aiutato a definire questo esport negli ultimi dieci anni: con i Natus Vincere dal 2016 sta vincendo tornei su tornei, battendo qualsiasi superteam guidando i suoi compagni verso i montepremi più succosi di CS:GO.

La sua recente sconfitta contro i brasiliani di FURIA in occasione dell’IEM Rio Major è stata dura per lui e per la sua squadra, che ha raggiunto il quinto posto assoluto. Nonostante il risultato negativo, però, s1mple continua a dare un contributo positivo alla scena accettando ogni premio con piacere.

La sua carriera è iniziata a 16 anni, quando organizzazioni storiche come HellRaisers, dAT Team e FlipSid3 Tactics lo hanno accolto a braccia aperte scommettendo sulle sue abilità. Nel 2016, a 19 anni, portò l’organizzazione statunitense Team Liquid a risultati inaspettati, diventando rapidamente uno dei fenomeni di quello che viene considerato da molti il periodo d’oro del competitivo di Counter-Strike: Global Offensive. Dall’agosto 2016 è invece parte dei Natus Vincere, con i quali ha vinto ripetutamente premi Player of the Year portandosi a casa un totale di circa 1,8 milioni di dollari, oltre al suo primo Major a Stoccolma nel 2021.

A proposito di personalità degli esport, proprio oggi Scump si è ritirato dal competitivo di Call of Duty.

Quanto è interessante?
4