Esport

Chiusura sale LAN, Movimento 5 Stelle: non sono sale slot

Chiusura sale LAN, Movimento 5 Stelle: non sono sale slot
INFORMAZIONI GIOCO
di

Continua a far discutere il provvedimento legato alla chiusura delle sale LAN ed eSport, equiparate a sale slot e per questo oggetto di controlli nel corso dello scorso fine settimana da parte dell'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM).

Sulla questione sono intervenuti anche vari esponenti del Movimento 5 Stelle, tra cui il Senatore Giorgio Fede: "Mi sono immediatamente attivato dopo che venerdì scorso sono state fatte alcune operazioni di controllo sul territorio nazionale mirate a verificare la leicità dei prodotti di gioco installati all’interno dei locali pubblici, che hanno già portato ai primi sequestri. In particolare, il 29 aprile sono stati posti i sigilli ad alcune sale Lan, ovvero locali in cui sono presenti strumentazioni PC di videogaming ed eSports, a seguito di segnalazioni di una società italiana leader nel settore del gioco lecito."

Il Senatore del Movimento 5 Stelle, Giovanni Endrizzi, si è invece espresso in questi termini: "Le sale LAN non sono sale Slot. Ed è da verificare se siano davvero sale giochi. Dove emergesse che qualcuno vi avesse gestito gioco d’azzardo clandestino, il reato va perseguito come in qualsiasi altro luogo pubblico. Se si dovesse ravvisare un vuoto normativo, esso va colmato, ma solo dopo avere analizzato giuridicamente la natura del servizio offerto; nel frattempo a questi operatori non può essere impedito dall’oggi al domani di lavorare."

Nelle scorse ore i titolari di sale Lan e eSports si sono alleati firmando un documento con l'obiettivo di far valere le propri ragioni di fronte alle istituzioni.

FONTE: Agimeg
Quanto è interessante?
3