Il ciclo vitale di Nintendo Switch potrebbe essere più lungo del previsto

Il ciclo vitale di Nintendo Switch potrebbe essere più lungo del previsto
di

Nintendo Switch sta andando forte, davvero forte. Lo dicono i numeri: in due anni e mezzo di commercializzazione ha venduto 41,67 milioni di unità, con un ritmo in tutto e per tutto paragonabile a quello di PlayStation 4 e della console casalinga di maggior successo di tutti i tempi, PlayStation 2.

Secondo Kazunori Ito, analista di Morningstar Investment Services, l'ibrida non ha ancora raggiunto il suo picco e il declino delle vendite è ancora ben lontano. "Solitamente, a questo punto comincia la fase di declino, ma Nintendo Switch potrebbe avere un ciclo vitale più lungo del previsto", ha dichiarato a Bloomberg. "Con una console casalinga e un riproduttore portatile in un singolo dispositivo, Nintendo ha tra le mani una piattaforma eccellente per vendere software".

Anche Pachter ha detto la sua sull'argomento, affermando che secondo lui Nintendo Switch ha tutte le carte in regola per vendere almeno 20 milioni di console all'anno nel prossimo triennio, più che sufficienti per superare le 101 milioni di unità vendute da Nintendo Wii.

Non conosciamo i piani della casa di Kyoto, pertanto non sappiamo per quanti anni intende tenere sul mercato Nintendo Switch prima di sostituirla con una nuova console, ma non ci stupiremmo affatto se stesse davvero ponderando la possibilità di prolungare il suo tempo di permanenza in virtù di vendite tanto eccellenti, ulteriormente rinvigorite dal lancio di Nintendo Switch Lite.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
8