Esport

La Cina riconosce ufficialmente altre tre professioni legate all'esport

La Cina riconosce ufficialmente altre tre professioni legate all'esport
di

La China Culture & Entertainment Industry Association (CCEA) e il governo della metropoli capoluogo della regione del Sichuan, Chengdu, hanno organizzato il vertice annuale del settore esport della Repubblica Popolare.

Numerosi rappresentanti governativi e dirigenti delle maggiori realtà esport del paese hanno partecipato al vertice.

Secondo le fonti, erano presenti personalità di spicco come Ming Li, vicepresidente senior di Perfect World (compagnia tra l'altro al lavoro anche sul MMORPG di Magic); Miao Hou, amministratore delegato di Tencent Esports; Qidong Chen, fondatore del Fighting Esports Group e molti rappresentanti delle piattaforme streaming che dominano i servizi all'interno dei confini nazionali: Douyu, Huya e Bilibili.

Inoltre c'erano anche i rappresentanti delle organizzazioni FunPlus Phoenix (campioni del mondo di League of Legends) e QG (organizzazione che compete su Arena of Valor).

Durante la conferenza, il CCEA e il Ministero delle risorse umane e della previdenza hanno riconosciuto ufficialmente tre professioni legate all'esport: "Esport Professional", "Esports Team Manager" e "Esports Tournament Operator".

Inoltre, il CCEA ha annunciato che il governo "raddoppierà" le indagini e la ricerca verso il riconoscimento di altri posti di lavoro relativi agli esport. Si parla già di altre 15 professioni in diverse aree. Alcune sono tournament operation, esports teams, livestreaming platforms, media content creation e altre.

Quanto è interessante?
2