Quali sono i cinque migliori platform game di sempre?

Quali sono i cinque migliori platform game di sempre?
di

I Platform sono uno dei generi videoludici più antichi ma ancora oggi tra i più apprezzati da parte del pubblico, che si tratti di produzioni in 2D o nei giochi tridimensionali con vasti mondi da esplorare alla ricerca di collezionabili.

Popolarissimi soprattutto tra gli anni '80 e gli anni '90, con il passare del tempo sono diminuiti in numero ed hanno lasciato maggiore spazio ad ibridi di vario tipo, in particolare gli Action/Platform. Grazie tuttavia agli sforzi di Nintendo, che continua ancora adesso a puntarci con grande forza, ed alla larga diffusione del panorama indie, i Platform godono sempre di ottima salute e non disdegnano di sperimentare nuovi concept che possano sorprendere anche i fan di lunga data.

E davanti ad una tipologia di titoli così prolifica, vi siete mai chiesti qual è il miglior gioco Platform di sempre? Prova a dare una risposta Metacritic, che elenca quali sono le produzioni con il metascore più alto mai registrato in questa categoria:

Super Mario Advance 4 Super Mario Bros 3 - 94

Ultimo esponente della serie-revival per GBA dei vecchi classici con protagonista l'idraulico baffuto, Super Mario Advance 4 ci ha fatto rivivere nel 2003 l'incredibile Super Mario Bros. 3, pubblicato originariamente su NES nel 1990 ma qui riproposto nella versione a 16-bit vista in Super Mario All-Stars per SNES. A non cambiare è la sostanza: il capolavoro Nintendo resta uno dei massimi esempi di Platform 2D mai concepiti, perfetto non solo nel level design ma anche nel grado di sfida, nella varietà di idee messe in campo dagli autori e nel comparto audiovisivo. La versione americana offriva inoltre come novità il supporto al Nintendo e-Reader, dispositivo che consentiva di sbloccare nuovi contenuti (compresi livelli inediti) tramite la lettura di carte speciali. Un extra interessante che, tuttavia, non è mai stato distribuito in Europa.

LittleBigPlanet - 95

Nel 2008 Media Molecule confezionò uno dei giochi più ambiziosi mai visti fino a quel momento, nonché uno dei più iconici di PlayStation 3. Il primo LittleBigPlanet stupì il pubblico con un profondo editor di livelli che permetteva ai giocatori di sbizzarrirsi con la fantasia e dare vita alle creazioni più disparate, da caricare poi online attraverso una rete di milioni di produzioni realizzate dagli appassionati di tutto il mondo. Oltre ad un elevatissimo livello di personalizzazione per i piccoli Sackboy protagonisti, l'opera stupiva per una direzione artistica incredibile, un accompagnamento musicale brillante ed una fisica degli oggetti realistica che rendeva l'avventura principale una continua sorpresa tutta da scoprire.

Super Mario Odyssey - 97

Su Nintendo Switch finora è stato pubblicato un gioco Platform inedito di Mario, ma il risultato raggiunto è di quelli stellari, tipici della Grande N. Super Mario Odyssey si può considerare a tutti gli effetti come la più grande avventura mai vissuta dall'idraulico di origini italiane finora, un enorme viaggio che lo porta a visitare mondi sconfinati e ricchissimi di sorprese e collezionabili da scoprire, a partire dalle numerose centinaia di Lune ben nascoste attraverso ogni angolo delle terre visitate da Mario ed il suo amico Cappy. Tra le caratteristiche peculiari del gioco, la possibilità di utilizzare lo stesso Cappy per prendere il contro di creature ed oggetti circostanti, con Mario che prende così le loro sembianze per scoprire ulteriori segreti e sfide bonus.

Super Mario Galaxy 2 - 97

Ormai è chiaro, Super Mario è il sinonimo di Platform per eccellenza, capace di riscrivere le regole del genere ad ogni nuovo esponente principale pubblicato. Nello specifico però Super Mario Galaxy 2,pubblicato nel 2010 su Wii, venne concepito come seguito diretto del primo episodio e, come tale, non aveva la pretesa di stravolgere nulla di quanto fatto tre anni prima dall'originale Super Mario Galaxy. Il secondo capitolo, però, ampliava ulteriormente il predecessore offrendo molti più pianeti da esplorare, scenari ancora più grandi e creativi e la consueta qualità certosina nel level design come sempre dimostrata dalla Grande N nei suoi giochi di punta. L'eroe baffuto ha lasciato un segno profondo su Wii con le sue avventure, vere e proprie Killer Application che da sole giustificavano l'acquisto della console.

Super Mario Galaxy - 97

Alla luce di quanto detto sul successore, non sorprende che Metacritic ritenga il primo Super Mario Galaxy come il miglior Platform di sempre. I due giochi della serie condividono in verità lo stesso metascore, ma in ogni caso l'impatto avuto dall'esordio di Mario su Wii è stato incredibile: il capolavoro Nintendo sfruttava al massimo delle sue potenzialità il rivoluzionario sistema di controllo alla base della console, che ha dato una ventata di freschezza al gioco che nel frattempo stupiva gli utenti con mondi di gioco creativi, ben variegati tra loro e con nuove sfide sempre più originali con il passare delle ore. La caccia alle 120 Stelle ha così regalato ore di intrattenimento come pochissimi altri titoli dello stesso genere sono stati in grado di fare nel corso degli anni. E non a caso viene citato come uno dei migliori videogiochi di sempre.

I migliori Platform secondo OpenCritic

Per quanto riguarda un altro dei più celebri portali basato sulla raccolta di recensioni internazionali, OpenCritic segnala Super Mario Odyssey come il miglior gioco di piattaforme disponibile: la media è la stessa presente su Metacritic, 97, ed è tra l'altro la più alta mai registrata sul sito operativo dal 2015. Segue a ruota Super Mario 3D World per Wii U con 93 di media (se non lo avete giocato all'epoca, eccovi la nostra recensione di Super Mario 3D World + Bowser's Fury, riedizione disponibile su Switch), per passare poi al 92 di Celeste, uno dei più brillanti Platform provenienti dal panorama indie. Un podio indubbiamente di tutto rispetto.

Quanto è interessante?
4