Esport

Clash Royale: tutti i dettagli del bilanciamento del META di Novembre!

Clash Royale: tutti i dettagli del bilanciamento del META di Novembre!
di

Tutto pronto per il bilanciamento mensile del META di Clash Royale, che sarà rilasciato lunedì 5 Novembre. Tra le modifiche più rilevanti troviamo il Fantasma Royale, la Lapide e la Torre Inferno.

Dopo il movimentato bilanciamento del META di Ottobre, in cui è stato ritoccato il tanto amato e altrettanto odiato Gigante Royale, vi riportiamo di seguito tutte le modifiche che verranno applicate nel corso del prossimo update:

  • Fantasma Royale: punti ferita diminuiti del 9%. Il Fantasma Royale ha appena trascorso il suo primo (e probabilmente ultimo) Halloween da re; con questo “nerf”, si punta a diminuire il suo tasso di vittoria, un po’ troppo sopra la media dei suo colleghi di arena;
  • Maiali Royale: danni diminuiti del 6%. I Maiali Royale, entrati relativamente da poco nel mobile game di Supercell, subiscono un depotenziamento abbastanza consistente in questo update. Effettivamente, una volta sguinzagliati in arena, il loro impatto è quasi sempre devastante, anche in presenza di difese ben organizzate;
  • Torre Inferno: punti ferita aumentati del 3%. Uno spiraglio di luce per i mazzi di controllo, che potranno contare in questo modo su una maggiore durata della loro torre difensiva prediletta. Vedremo, nel corso delle prossime settimane, se Golem, Mastini lavici e Giganti riusciranno a tenere testa a questo potenziamento;
  • Barile d'Ossa: danni alla morte aumentati del 62%. Il Barile d’Ossa non ha mai premiato più di tanto i giocatori che sono riusciti a farlo arrivare a ridosso delle torri nemiche. Con questo potenziamento, il livello di minaccia sarà indubbiamente più elevato (anche in fase difensiva!), e chissà se ciò porterà ad un ritorno massiccio dei cosiddetti mazzi “spell bait”…;
  • Gran Cavaliere: velocità dei colpi aumentata da 1,8 secondi a 1,7 secondi. Il Gran Cavaliere ha ancora grandi difficoltà contro unità singole come Cavalieri e Valchirie (come è giusto che sia, d'altronde). Tuttavia, con questa modifica, il massiccio cavaliere potrà avere qualche chance in più negli scontri 1vs1;
  • Lapide: velocità di generazione degli scheletri diminuita da 2,9 secondi a 3,1 secondi e conteggio degli scheletri generati alla distruzione diminuito da 4 a 3. Un depotenziamento decisamente importante per la Lapide, giudicata come una difesa troppo consistente per essere una carta dal costo di 3 elisir;
  • Gigante: punti ferita diminuiti del 2%. Sebbene si tratti di un “nerf” abbastanza leggero, questa modifica mira a bilanciare il tasso di utilizzo tra tank più costosi in termini di elisir (come ad esempio il Golem) e il Gigante, spesso preferito ai robusti colleghi. Per intenderci, alle torri sarà necessario un colpo in meno per abbatterlo;
  • Arciere magico: primo attacco più lento. Con questo ritocco, si avrà qualche istante in più per reagire allo schieramento in arena dell’Arciere magico, che vedrà così i suoi DPS leggermente ridotti;
  • Cannone a rotelle: velocità dei colpi diminuita da 1,2 secondi a 1,3 secondi. Il cannone a rotelle, spesso inserito nei mazzi contenenti il Cimitero, rappresenta una minaccia tanto efficace in difesa quanto in attacco. Rallentandone la velocità di attacco, sarà più semplice avvicinarsi per abbatterlo, prima che possa provocare danni devastanti;
  • Goblin cerbottaniere: danni aumentati del 4%. Per un soffio, il Goblin cerbottaniere ha sconfitto gli Arcieri nell'ultimo sondaggio proposto alla community, nel quale si chiedeva quale delle due carte avrebbe dovuto subire un potenziamento.

Tutte le modifiche appena elencate sono riassunte anche in un breve video, riportato in calce alla news.

Come sempre, l’obiettivo del bilanciamento è quello di equilibrare le interazioni tra tutte le carte presenti del gioco, che sono comunque in costante aumento. A valle di queste modifiche, possiamo presumere un aumento di utilizzo dei mazzi “spell bait”, dovuto al potenziamento di Barile d’ossa, Goblin cerbottaniere e Torre Inferno. Un mazzo che invece potrebbe subire un bel contraccolpo è il classico Lavaloon, visto il depotenziamento della Lapide e il potenziamento della Torre Inferno.

Dopo un mese di Ottobre decisamente elettrizzante, con l’annuncio della nuova carta Drago elettrico, non ci resta che scendere in arena per testare il nuovo bilanciamento del META, che, ricordiamo, sarà rilasciato lunedì 5 Novembre.

Quanto è interessante?
4