COD

COD Black Ops Cold War, l'update di mezza stagione arriva la prossima settimana: le novità

COD Black Ops Cold War, l'update di mezza stagione arriva la prossima settimana: le novità
di

La Stagione 1 di Call of Duty Black Ops Cold War è attiva fin dallo scorso 16 dicembre, pertanto i tempi sono ormai maturi per il primo, importante aggiornamento di mezza-stagione, destinato ad arrivare il 14 gennaio portando con sé tanti nuovi contenuti. Scopriamoli assieme.

La prima, grande novità dell'update di giovedì prossimo è rappresentata dalla nuova modalità multigiocatore 6vs6 Spionaggio, che vede due team contendersi il controllo di una valigetta estremamente importante con all'interno dei codici per un lancio nucleare. Il round inizia con una corsa tra le due squadre per accaparrarsi la valigetta. Chi la raccoglie viene automaticamente equipaggiato con una potente pistola, mentre il resto della squadra è chiamato a proteggere il portatore. Il team con la valigetta ottiene anche accesso ai codici di lancio, e vedrà il suo punteggio aumentare costantemente. Quando un team raggiunge il punteggio limite di 200 punti controllando la valigetta, gli ordini per il lancio nucleare vengono confermati e vince.

Assieme a Spionaggio, arriverà anche la nuova mappa Sanatorium per la modalità Team d'Assalto, un rifugio sperimentale situato nel cuore delle assolate pianure degli Urali. Le basse colline alberate forniscono ai team d'assalto un riparo da cui osservare la struttura circolare principale.

Zombi, dal canto suo, si arricchirà con la nuova modalità Frenesia, nella quale i giocatori di Call of Duty Black Ops Cold War devono tenere d'occhio un conto alla rovescia: se passa troppo tempo senza uccidere un non morto, finiranno per esplodere! L'unica tregua è rappresentata dal potenziamento Frenesia, che concede qualche momento per tirare il fiato. Infine, si segnala l'arrivo della mappa Raid nella modalità Assalto Zombi (Onslaught) esclusiva delle piattaforme PlayStation.

Quanto è interessante?
3