Esport

CoD League: la patch 1.13 arrivata prima del campionato, fa infuriare i pro player

CoD League: la patch 1.13 arrivata prima del campionato, fa infuriare i pro player
di

Il due volte campione del mondo di Call of Duty, Ian "Crimsix" Porter (ex OpTic), in un'intervista post giornata inaugurale, è intervenuto sull'impatto che l'ultima patch ha avuto sulle prestazioni della sua squadra durante il weekend inaugurale della nuova Call of Duty League.

Sebbene i Dallas Empire fossero i favoriti (franchigia di cui Crimsix, ovviamente, fa parte), non si sono comportati come previsto. Nella loro prima partita hanno perso 3-1 contro i Chicago Huntsmen. In seguito, hanno perso 3-0 contro gli Atlanta Faze.

Crimsix ha riconosciuto che è stato un fattore che ha contribuito alle pessime prestazioni della squadra, seppur non quello determinante. Ci sono stati numerosi cambiamenti a seguito dell'ultimo aggiornamento che ha interessato il Call of Duty “competitivo”.

La patch 1.13 è stata rilasciata il 22 gennaio, appena due giorni prima del weekend di debutto della CDL. In effetti, l'applicazione della nuova patch ha implicato un rovescio della medaglia molto importante: che le squadre dovessero improvvisamente adattare il loro stile di gioco senza aver il tempo di testare le modifiche.

Crimsix ha espresso le frustrazioni della sua squadra rivolgendosi direttamente al team di sviluppo Infinity Ward durante la conferenza stampa. Il giocatore ha dichiarato: "Ragazzi, avete rilasciato fuori una patch, meno di due settima prima di un evento" (cosa che andrebbe contro il regolamento). Questa denuncia è stata fatta eco da numerose squadre della CDL che non hanno avuto il tempo necessario per fare pratica prima della prima giornata di campionato.

Quanto è interessante?
2