COD Modern Warfare 2 nel 2022: nuova mappa per Warzone con Favela e le location originali

COD Modern Warfare 2 nel 2022: nuova mappa per Warzone con Favela e le location originali
di

Nonostante Vanguard non sia ancora uscito, in rete già si parla del prossimo episodio di Call of Duty in arrivo nel corso del 2022. Secondo i ben informati, l'anno prossimo toccherà al seguito diretto di Modern Warfare, reboot della serie di Infinity Ward lanciato nel 2019.

A quanto pare, Activision intende fare le cose in grande dopo il successo pazzesco riscontrato da Call of Duty Modern Warfare (2019), che nel primo anno di commercializzazione ha piazzato ben 30 milioni di copie e ha dato il via al fenomeno Warzone.

Stando all'insider Tom Henderson, da sempre ben informato in materia di COD, la campagna di Modern Warfare 2 (reboot) sarà incentrata sulla lotta contro il narcotraffico colombiano e vedrà il ritorno della Task Force 141, i cui Operatori potranno essere utilizzati sia nella campagna per giocatore singolo, sia nel multiplayer. L'insider, che ha condiviso tutte queste informazioni attraverso le pagine di VGC, ha anche anticipato un maggior quantitativo di scontri a distanza ravvicinata, momenti al cardiopalma e ardue decisioni.

Secondo le fonti di Henderson, Modern Warfare 2 avrà anche un impatto importante su Call of Duty Warzone, il quale nel 2022 saluterà l'arrivo del nuovo capitolo premium accogliendo una mappa nuova di zecca, la terza della sua storia dopo la capostipite Verdansk e Caldera, la location pacifica in arrivo a dicembre. La terza mappa battle royale di Warzone sarà composta dalle arene del Modern Warfare 2 originale (2009), opportunamente espanse e unite assieme in maniera coerente. I giocatori possono aspettarsi le nuove versioni di Favela, Afghan, Quarry, Terminal e Trailer Park attaccate le une alle altre per comporre la terza arena battle royale di Warzone. L'insider non è tuttavia stato in grado di dire se questa nuova mappa andrà a rimpiazzare oppure ad affiancare Caldera, che invece debutterà in Warzone all'inizio di dicembre come parte della collaborazione con Vanguard. L'insider, infine, ha parlato dell'arrivo di una modalità multigiocatore mai vista prima nella serie, che offrirà un mix di elementi PvP e PvE in stile Hazard Zone di Battlefield 2042.

Ci teniamo a precisare che nulla di tutto ciò è stato confermato da Activision, quindi vi consigliamo di prendere queste informazioni con le pinze e attendere l'annuncio ufficiale, al quale mancano sicuramente ancora molti mesi.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
3