COD

COD Modern Warfare e Warzone: la nuova patch depotenzia l'FR 5.56 e non solo

COD Modern Warfare e Warzone: la nuova patch depotenzia l'FR 5.56 e non solo
di

Poco fa Infinity Ward ha pubblicato una nuova patch in-game per Call of Duty Modern Warfare e Warzone che risolve una serie di problematiche segnalate dai giocatori.

Tanto per cominciare, è stato corretto il fastidiosissimo bug dell'FR 5.56, che grazie al suo shotgun sotto canna era diventata un'arma decisamente letale. Gli sviluppatori sono inoltre intervenuti sul Bruen MK9, riducendo i danni sulla parte superiore del torso e incrementando i tempi di ricarica dell'arma base o con il caricatore da 60 colpi. Per quanto riguarda l'ISO, è stata rimossa la penalità di movimento con il caricatore a tamburo ed è stata aumentata la velocità di movimento durante la mira. Il 725 Sawed-Off Barrel ha invece ricevuto un leggero decremento della velocità di movimento, un aumento dei tempi per la mira e una riduzione dei danni a breve distanza. Segnaliamo, infine, che è stato risolto un exploit vicino la prigione in Warzone.

La patch è già disponibile in-game mentre vi scriviamo. Ne approfittiamo per ricordarvi che ieri è stato annunciato Call of Duty: Black Ops - Cold War, e che il suo reveal completo avverrà il 26 agosto all'interno di Call of Duty Warzone, nella mappa di Verdansk.

Quanto è interessante?
3
COD Modern Warfare e Warzone: la nuova patch depotenzia l'FR 5.56 e non solo