COD su PlayStation per altri 10 anni: Microsoft avrebbe offerto tale accordo a Sony

COD su PlayStation per altri 10 anni: Microsoft avrebbe offerto tale accordo a Sony
di

Il futuro di Call of Duty è uno dei temi più bollenti riguardanti l'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, con Sony che non vorrebbe rischiare di perdere la popolarissima serie bellica su PlayStation.

Nelle scorse settimane il colosso di Redmond ha tuttavia più volte rassicurato la compagnia giapponese sulle intenzioni di voler continuare a pubblicare regolarmente COD anche su PlayStation, qualora l'affare Microsoft-Activision si concluda definitivamente. Lo stesso Phil Spencer ha confermato che Call of Duty uscirà anche su PlayStation 7, lasciando intendere un supporto destinato ad andare avanti per tanti anni.

Proprio su tale questione emerge ora un nuovo report del New York Times, secondo il quale Microsoft avrebbe offerto a Sony un accordo di 10 anni per continuare a pubblicare i futuri Call of Duty sulle piattaforme PlayStation. Sempre secondo la famosa testata americana, la compagnia nipponica non avrebbe tuttavia rilasciato alcun commento sulla questione, limitandosi a ribadire come Microsoft abbia una lunga "storia di dominio" alle spalle in determinati settori, aggiungendo inoltre che "le scelte dei giocatori scompariranno" qualora l'acquisizione di Activision dovesse andare in porto.

Si tratta chiaramente di un report che per adesso non ha avuto conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, in ogni caso la questione COD sembra rimanere ancora aperta e continuerà a far discutere anche nei prossimi mesi, sebbene in una recente intervista, Phil Spencer abbia affermato che l'affare Microsoft-Activision serve per rinforzarsi in ambito mobile, anziché prendere il controllo del celebre brand FPS.

Quanto è interessante?
4