COD

COD Warzone cambia nome: nuova mappa e integrazione con Vanguard il 2 dicembre

COD Warzone cambia nome: nuova mappa e integrazione con Vanguard il 2 dicembre
di

Il debutto di Call of Duty Vanguard, fissato per il 5 novembre, segnerà anche una rivoluzione per Call of Duty Warzone, che muterà profondamente al punto da guadagnarsi un nuovo nome.

La nuova era del free-to-play comincerà ufficialmente il 2 dicembre 2021, quando tutti i possessori di Vanguard potranno accedere con un anticipo di 24 ore alla nuova mappa Caldera - situata nel bel mezzo dell'Oceano Pacifico. Il giorno dopo, il 3 dicembre, l'accesso verrà consentito a tutti i giocatori senza alcuna distinzione. In concomitanza con il lancio della nuova mappa, il gioco cambierà ufficialmente nome in Call of Duty Warzone Pacific e riceverà il nuovo logo che potete ammirare in calce assieme a tante immagini tratte da Caldera.

Sulla nuova mappa si combatterà l'ormai rodata Battle Royale, oltre alla modalità Plunder. I giocatori di Rebirth Island saranno inoltre felici di sapere che questa mappa continuerà ad essere accessibile anche dopo il lancio di Caldera. Il 2 dicembre verrà anche attivata la sincronizzazione della progressione tra Warzone Pacific, Vanguard, Black Ops Cold War e Modern Warfare: nel free-to-play potranno essere utilizzati tutti gli Operatori, le armi e i cosmetici dei suoi fratelli premium.

Prima di allora, il 18 novembre 2021 per l'esattezza, in Call of Duty Warzone prenderà il via Operation Flashback, che saluterà adeguatamente Verdansk, che negli ultimi due anni è stato teatro di innumerevoli avventure e battaglie.

Quanto è interessante?
2
COD Warzone cambia nome: nuova mappa e integrazione con Vanguard il 2 dicembre
Call of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone PacificCall of Duty Warzone Pacific