COD

COD Warzone, è tornato lo stim glitch: è la settima volta che capita

COD Warzone, è tornato lo stim glitch: è la settima volta che capita
di

Raven Software ha pubblicato in queste ore il nuovo aggiornamento di metà Stagione di Call of Duty Black Ops Cold War e Warzone, ma sembra che l'imponente patch di oltre 50GB, oltre ad aver apportato tutta una serie di correzioni e novità, abbia reintrodotto un problema a cui gli utenti dello sparatutto saranno ormai abituati.

Poche ore dopo il lancio della Stagione 2 Reloaded, diversi utenti stanno riportando su reddit la riapparizione dell'ormai famigerato stim glitch, con cui i giocatori di COD Warzone sono in grado di abusare delle siringhe di adrenalina sparse per Verdansk per riuscire a sopravvivere al gas letale. Sebbene gli sviluppatori continuino a metterci costantemente una pezza, si tratta della settima volta in cui il glitch viene sfruttato dai giocatori meno onorevoli, che possono ancora una volta falsare le partite diventando sostanzialmente immortali pur immersi all'interno del gas.

Ma sembra che non sia finita qui: come riportato da alcuni utenti su reddit, sembra che si sia fatto nuovamente strada il glitch dell'invisibilità, per la prima volta apparso durante i primi giorni dell'integrazione fra Modern Warfare e Cold War all'interno di COD Warzone.
La redazione di PCGamesN ha contattato Activision nella speranza di ricevere un commento ed eventuali aggiornamenti sulla questione, e staremo a vedere se arriverà una replica ufficiale nelle prossime ore.

Tra le novità aggiunte tramite il lancio dell'update di metà stagione, Raven Software offre ora ai giocatori la possibilità di bombardare le aree popolate dai non morti. Ricordiamo inoltre che l'update andrà ad ottimizzare alcuni dei file di gioco, facendo sì che più di 10GB siano stati liberati all'interno dei vostri hard disk.

FONTE: pcgamesn
Quanto è interessante?
2