Collezionista disperato: la madre butta la sua collezione videogiochi, persi 500.000$

Collezionista disperato: la madre butta la sua collezione videogiochi, persi 500.000$
di

Un dipendente Newyorkese di J&L Game ha portato alla luce una triste storia, affermando di aver perso circa 500.000 dollari, questo il valore stimato della sua collezione di videogiochi e console, buttata via dalla madre.

Dopo aver condiviso il suo dramma su Twitter, l'uomo ha aggiunto che "qualcuno potrebbe morire per questo", una dichiarazione che ha portato il celebre social network a cancellare tutti i messaggi pubblicati dal collezionista, come riportato da VG247. Secondo quanto dichiarato da lui stesso, la collezione aveva un valore stimato di oltre 500.000 dollari e includeva migliaia di giochi per tutte le console oltre alle piattaforme stesse, dall'ATARI VCS 2006 al Mega Drive, passando per Master System, NES, Super Nintendo, PC Engine, Neo Geo e tantissime altre.

Lo sfortunato giocatore utilizzava casa della madre come appoggio per la sua collezione, la quale include anche chitarre, altri strumenti musicali, skateboard e memorabilia sportivo. La donna non era assolutamente a conoscenza del valore economico degli oggetti in questione, il protagonista della vicenda si è detto molto dispiaciuto per l'accaduto, non solo per l'enorme perdita finanziaria ma anche e sopratutto per quella affettiva. Tanti i commenti di solidarietà ricevuti, non sono mancate però le critiche e c'è chi accusa il collezionista di aver usato casa della madre come deposito, senza preoccuparsi di eventuali conseguenze.

Quanto è interessante?
12