Esport

Colpo Facebook: il social network sarà il main broadcaster di ESL One e CS: GO Pro League

di

La notizia è stata ufficializzata in queste ore: Facebook sarà la piattaforma principale per il broadcasting dell'ESL One Circuit e della CS: GO Pro League, due degli eventi più importanti dell'intero panorama esport mondiale.

Sia l'ESL One Circuit che la CS: GO Pro League verranno interamente “coperti” dal social network più famoso del mondo, con trasmissioni in inglese e in portoghese. Lo streaming avverrà in contemporanea anche sui canali dedicati live.ESLOne.com e live.Proleague.com.

Secondo il comunicato diramato da qualche ora, Facebook ha lavorato con grande impegno e in modo costante per incrementare le sue capacità di streaming, mettendo a punto una piattaforma video dedicata e guardando con sempre maggiore interesse il gaming competitivo.

Non solo: l'obiettivo è quello di creare un ambiente interconnesso e avanzato che permetta di fornire agli utenti un'esperienza unica e mantenerli costantemente “connessi” con le pagine Facebook delle organizzazioni professionistiche e dei talenti esport. Di certo questa idea consentirà ai talenti e alle organizzazioni di aumentare la propria fanbase e guadagnarne in visibilità.

Ciò che ha permesso tale innovazione è stata l'introduzione del Facebook Watch. Grazie a tale feature, Facebook ha potenziato la portata della distribuzione video, migliorando l'infrastruttura con lo streaming in 1080p/60fps e la VR. Inoltre, la feature “viewing with friends” ha aggiunto una componente social al tutto. In questo senso, si possono invitare gli amici tramite Messenger, oppure switchare tra chat private e pubbliche mentre si osserva uno show.

"Per anni ESL ha utilizzato Facebook per coltivare la sua comunità globale, allargando il pubblico esport a milioni di fan in tutto il mondo", ha dichiarato Leo Olebe, Global Director, Facebook Games Partenrship. "Avere due delle proprietà intellettuali più amate e famose di ESL come CS: GO e Dota 2 in streaming esclusivamente su Facebook è il prossimo passo nei nostri sforzi per deliziare la community di appassionati su Facebook. La possibilità di guardare gli esports in 1080p e in VR sottolinea il nostro impegno ad aggiungere più modi per i fan di guardarsi e connettersi tra loro sui contenuti di esport che amano di più”.

I tornei ufficiali verranno trasmessi, come abbiamo detto, in inglese e portoghese, ma sarà anche possibile scegliere la lingua che si preferisce tra un nutrito ventaglio. Il primo banco di prova della nuova partnership sarà tra pochi giorni al DOTA 2 ESL One Genting 2018 e, successivamente l'inizio della Stagione 7 della CS: GO Pro League.

Quanto è interessante?
4