Ecco com'è nato il celebre suono di avvio della prima PlayStation

Ecco com'è nato il celebre suono di avvio della prima PlayStation
di

Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Game Informer, Takafumi Fujisawa ha svelato tutti i dettagli sul processo attraverso il quale è stato creato il celebre suono che tutti abbiamo ascoltato più e più volte alle numerose accensioni della prima PlayStation.

In occasione del venticinquesimo anniversario di PlayStation, infatti, numerosi dipendenti storici del colosso nipponico hanno condiviso alcuni dei loro aneddoti e, tra questi, c'è anche quello che riguarda il suono che si può ascoltare all'accensione del primo modello della console. Pare che Fujisawa abbia realizzato lo storico suono nella primavera del 1994, quando ancora non esisteva un team ufficiale e della console esisteva a stento un prototipo. Ricevuta l’animazione del "logo in movimento", lo sviluppatore lo ha arricchito con le sue abilità nel sound design. Fujisawa ha anche dichiarato di aver avuto una certa libertà nella creazione del suono e che gli unici requisiti richiesti dall'alto erano dimensioni ridotte (vista la carenza di spazio nella ROM) e un tipo di suono che potesse risultare essere simile a prescindere dal televisore e dagli altoparlanti utilizzati.

Quello che conosciamo bene è il primo suono proposto ai superiori, che lo hanno immediatamente accolto positivamente. Sembra però ci fosse anche un secondo prototipo che recitava la parola "PlayStation" e che non è mai stato preso in considerazione poiché sembrava che la console stesse sussurrando qualcosa al giocatore.

Nell'intervista si è anche parlato del volume iniziale più basso, scelta presa per non spaventare il giocatore, con una seconda parte più decisa così da entusiasmare il giocatore ormai prossimo ad interagire con lo schermo grazie al suo controller.

Nel caso in cui ve lo steste chiedendo, sappiate che non è stato direttamente Fujisawa a realizzare i suoni di PlayStation 2 e PlayStation 3, ma ad occuparsene è stato il suo team.

FONTE: PS Blog
Quanto è interessante?
10