Come curare i personaggi infetti dalla Piaga del Sangue in State of Decay 2

di

Una delle prospettive più raccapriccianti con cui ogni giocatore di State of Decay 2 deve fare i conti è quella di perdere un compagno (sul quale magari è stato investito diverso tempo) a causa della Piaga del Sangue, una malattia terribile che lo trasformerà in uno zombie se non verrà curata in fretta.

Questa spaventosa infezione ci verrà trasmessa ogni volta che riceveremo danno dagli speciali zombie luminescenti, riconoscibili dall'aura rossa che pulserà nel loro corpo. A differenza della Salute, che si può recuperare in vari modi, l'indicatore della Piaga del Sangue non può essere azzerato o ripristinato in alcun modo: lo troverete al di sopra della mappa, nella parte sinistra dello schermo.

Il livello di infezione verrà rappresentato da questa barra: più avanzerà, più il vostro personaggio diventerà "infetto". Quando invece sarà completa, per il vostro sopravvissuto non si sarà più nulla da fare: avrà contratto la Piaga del Sangue. Da questo momento in poi dovrete tenere d'occhio il contro alla rovescia, che starà ad indicare quanto tempo rimarrà al povero NPC prima che muoia. Il vostro compito sarà quello di curarlo prima che il timer raggiunga lo zero.

Anzitutto dovrete costruire l'unità di medicina all'interno della vostra base, poi procuratevi un sopravvissuto con abbastanza skill mediche da portare l'infermeria al livello 2. Una volta compiuti questi passaggi vi toccherà selezionare l'opzione che vi permette di craftare i medicinali: dalla lista che vi apparirà scegliete di produrre la medicina per curare la Piaga del Sangue, che costerà 5 campioncini di Piaga e 2 delle risorse mediche del vostro accampamento. I campioni di Piaga del Sangue potranno essere raccolti dopo aver ucciso gli appositi zombie, oppure come premio per aver distrutto un Focolare della Piaga.

Quanto è interessante?
2
Come curare i personaggi infetti dalla Piaga del Sangue in State of Decay 2