Come finisce God of War 3? L'epilogo della prima saga di Kratos

Come finisce God of War 3? L'epilogo della prima saga di Kratos
di

Come confermato negli approfondimenti conclusivi del PlayStation Showcase di settembre 2021, God of War Ragnarok conclude la saga norrena di Kratos. L'attesa per il prossimo capitolo si fa dunque ancora più grande per la curiosità di scoprire che tipo di finale ha in mente Santa Monica Studios per questo nuovo corso del franchise.

Del resto i fan della serie hanno ancora ben in mente come si concluse la prima saga di Kratos, all'epoca ambientata nell'antica Grecia e che ha trovato il suo epilogo in God of War III. Il terzo capitolo ha messo in scena la tanto attesa e sognata guerra tra il brutale guerriero spartano e gli dei dell'Olimpo, dando vita a una battaglia finale dai toni epici ed evocativi. Vi ricordate come finisce God of War III? Le ultime fasi di gioco mettono in scena il grande scontro conclusivo tra Kratos e suo padre Zeus, re dell'Olimpo. Dopo aver già ucciso tutte le altre divinità, al Fantasma di Sparta non resta che consumare una volta per tutte la sua vendetta, ma lo scontro con Zeus si rivela estremamente arduo anche a causa delle interferenze del Titano Gaia, anch'essa desiderosa di porre fine alla tirannia di Zeus.

Eliminata Gaia, Kratos e Zeus si ritrovano alle pendici di una scogliera. Il dio sembra essere stato sconfitto, ma approfittando di un momento di distrazione del figlio lo attacca disarmandolo. Kratos sembra sul punto di soccombere, ma si ritira all'interno della propria psiche per trovare la forza di reagire. Ma il semidio fa ancora di più: riesce finalmente a perdonare sé stesso per i decenni di barbarie commessi in nome degli dei, costringendolo a vivere con i sensi di colpa. Kratos trova così la forza per reagire, liberarsi dalla morsa di Zeus ed eliminarlo una volta per tutte dopo un violento pestaggio.

Con gli dei sconfitti la Grecia è caduta in disgrazia, devastata da cataclismi. Lo spirito di Atena appare dinnanzi a un Kratos ormai senza forze: la dea chiede all'uomo di riconsegnarle il suo potere, quello della Speranza che il protagonista ottenne anni prima aprendo il Vaso di Pandora per sconfiggere Ares. Atena è convinta di poterlo utilizzare per ricostruire le terre elleniche. Ma Kratos si rifiuta, decidendo di sacrificare la sua vita per donare la Speranza agli esseri umani, trafiggendosi con la Spada dell'Olimpo. Furiosa, Atena sfila l'arma dal corpo del guerriero, lasciandolo a morire sulla scogliera. Il destino di Kratos sembra essersi compiuto, ma una scena dopo i titoli di coda conclude la storia con un piccolo colpo di scena: il corpo dello spartano non c'è più, mentre una scia di sangue si dirige verso il vicino dirupo. Kratos è riuscito a sopravvivere, lasciandosi alle spalle il suo passato per raggiungere le terre dell'antica Norvegia, trovando rifugio a Midgard.

In attesa del Ragnarok e del finale della saga norrena, potete rivivere con noi tutta la storia di Kratos in God of War.

Quanto è interessante?
1