di

I ragazzi degli studi Night Dive ci mostrano come procede lo sviluppo di System Shock confezionando una video dimostrazione di due ore tratta dall'ultima demo della loro attesissima riedizione dello storico FPS.

Il filmato in questione ci permette di apprezzare i passi in avanti compiuti dagli autori statunitensi nel passaggio all'Unreal Engine 4, il motore grafico scelto per sostituire l'Unity Engine. In queste due ore di video, gli sviluppatori ci portano idealmente tra gli angusti corridoi della stazione spaziale Citadel per fornirci una visione d'insieme sugli elementi grafici, tecnici, artistici e ludici che concorreranno a plasmare la nuova opera sci-fi firmata da Stephen Kick.

Grazie all'adozione del motore grafico di Epic Games, il team di Night Dive conta di velocizzare il processo di sviluppo e operare tutta una serie di migliorie e di aggiunte contenutistiche, nella speranza di incontrare i gusti e le esigenze dei tanti appassionati che non vedono l'ora di assistere al lancio del titolo su PC, con vista sulla nextgen rappresentata da PS5 e Xbox Series X.

Fateci sapere con un commento che cosa ne pensate di questa nuova video dimostrazione, ma prima vi rimandiamo all'approfondimento di Claudio Cugliandro con le nostre impressioni sul Remake di System Shock.

Quanto è interessante?
3