Come trasferire i salvataggi tra Nintendo Switch, Lite e OLED

Come trasferire i salvataggi tra Nintendo Switch, Lite e OLED
di

Mentre Nintendo Switch si appresta a compiere il suo sesto anno di età, la celebre e vendutissima console ibrida della Grande N continua a macinare numeri da record, mantenendo le vette del mercato videoludico anche a fronte del suo lungo ciclo di vita e ad un hardware che performa con molte riserve.

Sempre pronta a far scoprire tante novità ai giocatori, come con l’animazione introduttiva di NX agli albori, questa macchina continua ad avere in serbo grandi sorprese per gli utenti. D’altronde, al di là delle semplici curiosità che emergono nel corso degli anni, Nintendo Switch fa rima con grandi produzioni, le quali compongono un parco titoli invidiabile, che continua a sfornare grandi perle del mercato videoludico.

Tra le tante esclusive uscite recentemente sulla console ibrida, infatti, possiamo citare la nona generazione di Pokémon, di cui trovate le nostre opinioni nella recensione di Pokémon Scarlatto e Violetto, o anche solo l’ultima iterazione della saga di Bayonetta.

Quindi, il successo di Nintendo Switch è formidabile, come dimostrato dai grandi numeri registrati in termini di piazzamento e vendita di hardware nei mercati di tutto il mondo. Proprio a causa di ciò, il crescente numero di utenti possessori della console comporta un aumento delle feature non conosciute dai giocatori, alcune delle quali divengono necessarie sin da subito, o anche solo dopo mesi o anni dall’acquisto di Switch. Indubbiamente, tra le funzioni più importanti troviamo il trasferimento dei dati di salvataggio, che sia da e verso la console o su altri tipi di hardware, come un PC. Conoscere tutte le possibilità messe a disposizione da Nintendo e dallo Switch è molto importante e, proprio in virtù di tale ragione, cercheremo di scoprire nei prossimi righi come trasferire i dati di salvataggio da Nintendo Switch.

Come trasferire i salvataggi tra Nintendo Switch

Il primo metodo che passeremo in rassegna nella mini-guida in questione è quello dedicato al passaggio dei propri salvataggi di gioco da una prima console ad una seconda nelle vicinanze. Questo passaggio è valido per tutte le console della famiglia Nintendo Switch: dunque, poco importa che la prima piattaforma sia uno Switch base e la seconda un modello Lite/OLED o viceversa. Tuttavia, vi sono alcuni elementi fondamentali del procedimento in oggetto di cui è doveroso tenerne conto, on d’evitare spiacevoli sorprese:

  • Questa metodologia di trasferimento dei salvataggi non permette di creare una copia dei salvataggi nella piattaforma da cui questi escono. Dunque, al termine della procedura la prima console, che da qui in avanti chiameremo A a fini semplificatori, mentre il secondo Nintendo Switch verrà denominato B, perderà i salvataggi trasferiti
  • È possibile trasferire i salvataggi tra l’utente della console A e quello della console B, purché i due siano collegati al medesimo account Nintendo
  • La procedura potrà essere portata al compimento se e solo se i due Nintendo Switch sono connessi ad Internet e se si trovano fisicamente nelle vicinanze

Il metodo di trasferimento dei dati da uno Switch ad un altro che si trova nelle vicinanze non richiede una sottoscrizione all’abbonamento di Nintendo Switch Online. Quindi, qualora aveste entrambe le piattaforme di gioco, non sarà necessario effettuare l’iscrizione al suddetto servizio prima di procedere con la guida. Una volta verificati i requisiti per il procedimento, come si effettua quest’ultimo:

  • Per prima cosa si dovrà andare nel menu Home della console A, selezionare la voce Impostazioni di sistema, scorrere fino a dove vi è la sezione Gestione dati e, infine, premere il tasto A del vostro Joy-Con o controller pro su Trasferisci i tuoi dati di salvataggio.
  • Arrivati a questo punto, la console richiederà all’utente di selezionare il file che si desidera trasferire sulla console B
  • Premere il tasto A sulla voce Invia i dati di salvataggio
  • Adesso, bisognerà accedere alla voce Trasferisci i tuoi dati di salvataggio dalla console B, ovvero quella nella quale andranno ad essere inseriti i dati trasferiti. Il passaggio da effettuare sarà il medesimo della console A, ovvero home, impostazioni di sistema, gestione dati e trasferisci i tuoi dati di salvataggio
  • Dopo si dovrà selezionare la voce Ricevi i dati di salvataggio, avvicinando Switch B a Switch A

Siamo così giunti alla fine del trasferimento dei dati senza l’ausilio delle funzionalità secondarie di Nintendo Switch Online. Qualora la console di destinazione dovesse avere al suo interno ulteriori file di salvataggio del medesimo gioco, sarà possibile sovrascrivere il file esistente in precedenza.

Trasferimento dei salvataggi tramite Cloud

Se è stata effettuata una sottoscrizione al sopracitato abbonamento al servizio online offerto dalla compagnia di Kyoto, vi è la possibilità di usufruire di un sistema gratuito di inserimento dei salvataggi nel cloud, così da consentire il recupero dei propri salvataggi anche in caso di smarrimento o vendita della console e, soprattutto, senza la necessità di avere i due hardware nello stesso posto e a distanza ravvicinata l’uno dall’altro. Il tutto, però comporterà la sovrascrittura del salvataggio presente nella console. Inoltre, servirà avere abilitato il download automatico dei dati di salvataggio per avere – nel cloud – la versione più aggiornata dei propri progressi di gioco.

  • Per scaricare il backup del salvataggio grazie alla funzione garantita dall’abbonamento a Nintendo Switch Online si dovrà dapprima accedere alle impostazioni di sistema dalla home della console, accedere a gestione dati e successivamente premere A sulla voce Cloud dei dati di salvataggio
  • A questo punto sarà necessario selezionare l’utente da cui ottenere il backup del salvataggio e poi il file da ottenere

Attenzione: non tutti i software sono compatibili con il backup tramite cloud, ma sarà possibile vedere la lista dei giochi compatibili in tre modi:

  • Attraverso la scheda del gioco dall’eShop
  • Dal sito ufficiale di Nintendo
  • Direttamente dal menu opzioni del software, osservando se vi sia o meno la possibilità di effettuare il backup

Infine, selezionando Download dei dati di salvataggio, si possederà la versione più recente dei salvataggi di gioco.

Quanto è interessante?
4