La cooperativa Borderlands 3 avrà un nuovo sistema di condivisione del Loot

La cooperativa Borderlands 3 avrà un nuovo sistema di condivisione del Loot
di

Mentre non accenna a placarsi la polemica per la scelta dell'esclusiva Epic Store di Borderlands 3, i vertici di Gearbox Software si concentrano sugli elementi di gameplay per illustrare una delle novità più importanti del loro prossimo sparatutto sci-fi, ossia la gestione del Loot nelle partite cooperative.

Confermata dall'esplosivo gameplay trailer che ne ha fissato la data di uscita al prossimo 13 settembre, la modalità cooperativa di Borderlands 3 permetterà ai Cacciatori della Cripta di scegliere tra una gestione separata del bottino per ciascun personaggio e una condivisa, in quest'ultimo caso con modalità analoghe a quelle del secondo capitolo e del più recente Pre-Sequel.

In termini di giocabilità e di esperienza multiplayer, questa modifica permetterà ad esempio ai giocatori della co-op online di ottenere un flusso di armi e di elementi di equipaggiamento diverso da quello mostrato agli altri partecipanti alla partita e agli utenti che decidono di affrontare l'avventura a schermo condiviso di mantenere un sistema di loot identico a quello degli episodi passati, e viceversa.

In funzione di questo nuovo meccanismo, la ricerca delle partite online sarà resa più veloce, o almeno questo è quanto promessoci da Gearbox spiegando che il sistema di matchmaking si premurerà di abbinare i giocatori alle lobby in rete "a prescindere dal proprio livello e dalle missioni affrontate nella campagna".

Maggiori informazioni sulla cooperativa e sulle dinamiche di gioco di Borderlands 3 verranno condivise dagli autori statunitensi nel corso dell'evento in livestreaming che avrà luogo sui canali social di Gearbox Software il prossimo 1 maggio: nell'attesa, vi lasciamo in compagnia delle prime immagini ufficiali con protagonisti Claptrap, i veicoli, le ambientazioni aliene e i Calypso Twins.

Quanto è interessante?
10