Coronavirus: Banjo e Kazooie invitano i giocatori a restare a casa

Coronavirus: Banjo e Kazooie invitano i giocatori a restare a casa
di

Rare ha usato le sue mascotte più famose (non ce vogliano Conker, Battletoads ed i pirati di Sea of Thieves) per lanciare un messaggio sulla prevenzione dell'emergenza Coronavirus e ricordare a tutti di restare a casa.

In una breve GIF pubblicata su Twitter, Banjo ricompone la scritta "Stay Home" nel celebre puzzle con le tessere sul pavimento. Un messaggio chiaro e diretto che anche noi vogliamo ribadirvi in questa occasione, restate a casa se non strettamente necessario, una misura necessaria per limitare i contagi e prevenire l'espandersi della pandemia da Coronavirus.

E' interessante notare come Rare abbia deciso di usare i due celebri personaggi come portatori di un messaggio così importante, nonostante Banjo e Kazooie non appaiono in un gioco a loro titolato da oltre dieci anni, ovvero dai tempi di Banjo e Kazooie Viti e Bulloni per Xbox 360, uscito nel 2008. Da tempo si parla di un possibile ritorno delle due mascotte, al momento verificatosi sotto forma di ingresso nel roster di Super Smash Bros Ultimate, un nuovo capitolo regolare sembra però piuttosto incerto con Rare impegnata su altri fronti tra cui il supporto a Sea of Thieves (ed eventuali migliorie tecniche in vista dell'approdo su Xbox Series X) e Everwild, annunciato all'X019 di Londra lo scorso mese di novembre.

Quanto è interessante?
2