di

Lo sviluppatore indipendente Dean Moynihan ha realizzato un videogioco scaricabile gratuitamente che invita a riflettere sul costo in vite umane della pandemia da COVID-19 e sulla necessità di restare a casa per non favorire la diffusione del Coronavirus.

Il progetto realizzato da Moynihan nasce con lo scopo dichiarato di sensibilizzare l'opinione pubblica sul prezzo in vite umane pagato dalla popolazione mondiale per colpa del Coronavirus e, soprattutto, sulle spaventose conseguenze provocate dall'elusione delle stringenti disposizioni governative sulla quarantena volontaria.

Ogni lapide presente nel gioco rappresenta infatti una vittima del virus COVID-19: il personaggio impersonato dagli utenti può raccogliere dei fiori e collocarli sulle tombe. Il conteggio delle lapidi, purtroppo, è aggiornato in tempo reale per riflettere l'andamento globale dei decessi per Coronavirus. Ciascun giocatore può osservare i fiori collocati sulle tombe dagli altri utenti e seguirne le orme in una sorta di "processione virtuale" in omaggio alle vittime di questa crisi sanitaria mondiale.

Lo sviluppatore Moynihan ha aperto per l'occasione un sito, con tanto di link per il download gratuito della sua esperienza digitale e di raccomandazione, per i giocatori, di lavarsi accuratamente e frequentemente le mani per non prestare il fianco alla diffusione del virus. Sulle pagine di Everyeye.it trovate un approfondimento su Coronavirus e videogiochi tra rinvii, eventi cancellati e smart working e un articolo che analizza le possibili riduzioni di banda su PSN, Xbox Live, Nintendo Online e Steam per colpa della congestione del traffito internet globale dettata dall'emergenza COVID-19.

Quanto è interessante?
7