Cory Barlog, director di God of War: 'I PlayStation Studios hanno spinto Sony verso il PC'

Cory Barlog, director di God of War: 'I PlayStation Studios hanno spinto Sony verso il PC'
di

Fino a qualche anno fa sembrava utopia, adesso però sta divenendo una prassi sempre più consolidata: un poco alla volta sempre più esclusive PlayStation stanno arrivando anche su PC. E spesso debuttano con porting di tutto rispetto, come testimoniato dalla nostra recensione di God of War per PC, disponibile dal 14 gennaio 2022.

Proprio la mente dietro la prima avventura norrena di Kratos, Cory Barlog, ha rivelato alcuni retroscena sulla nuova strategia adottata da Sony con alcuni suoi giochi di punta nel corso di un'intervista con Game Informer. Secondo il creative director di Santa Monica Studio, sono stati gli studi PlayStation a spingere il colosso giapponese a compiere l'importante salto verso il mondo PC.

"Credo la questione sia partita dagli studi che tutti assieme ritenevano che questa fosse una buona idea e che ci saremmo dovuti muovere in tale direzione. In seguito penso che si sia poi arrivati al punto di non ritorno: abbiamo mandato così tante proposte che a un certo punto Sony avrà pensato 'sono stufa di sentire sempre la stessa cosa, va bene la facciamo'", racconta con ironia il director di God of War, sottolineando come tutti i membri dei PlayStation Studios fossero compatti nel voler seguire questa strada al punto che anche Sony si è convinta che valesse la pena fare un tentativo.

E così, nell'estate del 2020, Horizon Zero Dawn è stata la prima esclusiva first party PlayStation ad arrivare su PC, seguita poi da Days Gone e da God of War, in attesa del debutto di Uncharted LEgacy of Thieves Collection nei prossimi mesi del 2022. In merito invece al possibile arrivo di God of War Ragnarok su PC, Barlog ha in precedenza ribadito che la decisione in merito spetta a Sony. Per adesso, comunque, la prossima avventura di Kratos ed Atreus arriverà solo su PS5 e PS4.

Quanto è interessante?
10