Cory Barlog: le quest secondarie di God of War avranno conseguenze nei potenziali sequel

di

Parlando ai microfoni di Gamingbolt, il director di God of War Cory Barlog si è espresso sulle missioni secondarie e sui piccoli dettagli presenti nel gioco, dichiarando che anche questi avranno un impatto concreto sui potenziali sequel in arrivo.

"Anche i dettagli più piccoli sono fondamentali per sostenere l'intera storia. Si tratta di una vicenda molto complessa che sto cercando di immaginare nei suoi elementi più semplici, in modo da poterla attraversare per rendere ancora più chiaro l'obiettivo del giocatore. Quando si parte con il primo gioco ci sono un sacco di elementi da considerare, ma tenendo sempre a mente il perno fondamentale dell'avventura e le motivazioni di fondo del protagonista. Confermo, tutto continuerà su questa strada, ci sono dettagli di cui la gente rimarrà sorpresa: le piccole storie e le missioni secondarie non sono solo una parte del disegno, visto che a loro volta potranno avere delle conseguenze interessanti. Tutto nel mondo di gioco ha delle conseguenze!" dichiara Cory Barlog ai microfoni di Gamingbolt.

Stando alle parole del director, dunque, anche i più piccoli dettagli del primo God of War potranno avere delle conseguenze tangibili nei potenziali seguiti, a partire dalle storie secondarie e dalle side quest opzionali. A proposito di sequel, sapevate che il lead enviromental artist di Sony Santa Monica si è espresso sulle eventuali ambizioni di God of War 2?

FONTE: Gamingbolt
Quanto è interessante?
13