Un cosplay di Aloy da Horizon Forbidden West, in attesa di Horizon 3

Un cosplay di Aloy da Horizon Forbidden West, in attesa di Horizon 3
di

Le terre selvagge di Horizon: Zero Dawn hanno molto fascino. Il richiamo del primordiale, quando l'umanità non imperava ancora sulla Terra si fa forte. Pochi umani riescono a giostrarsi in queste lande incolte e dominate da alcuni macchinari a forma di dinosauri. Perché Guerrilla Games infatti non guarda al passato, ma al futuro.

Horizon: Zero Dawn può essere infatti descritto come un videogioco post apocalittico, dove sono pochi sopravvissuti a dover sopravvivere negli Stati Uniti d'America di qualche migliaio d'anni più avanti. L'epopea di Aloy è piaciuta a tantissimi, tanto che Sony ha lanciato la produzione di Horizon: Forbidden West sempre gestito dalle mani sapienti di Guerrilla Games. Poco prima di Elden Ring, Horizon 2 ha visto la luce e ha affascinato ancora una volta molti videogiocatori della console di casa Sony.

Dalla PlayStation al mondo reale, però: ci sono tante cosplayer che hanno vestito i panni di Aloy, con i suoi capelli lunghi e rossi e un vestito fatto di pochi panni ottenuti con ciò che si trova in natura. Dall'ovest proibito però si prepara a esplorare nuove terre, quelle del nostro mondo, grazie a questo cosplay di Aloy realizzato da Dinny Grayson. Tutto sembra perfetto in questa foto, in attesa di vedere come sarà in Horizon 3.

Quanto è interessante?
7