Quanto costava la PSP appena uscita in Italia?

Quanto costava la PSP appena uscita in Italia?
di

Dopo essere stata annunciata all’E3 2003, PlayStation Portable è giunta in Italia il primo settembre del 2005, distinguendosi in quegli anni come unica alternativa alla popolarità del Nintendo DS. La console portatile Sony aveva un prezzo maggiore rispetto alla controparte della Grande N, ma esattamente quanto costava la console al lancio?

Il debutto sul mercato della piattaforma portatile di Sony avvenne attraverso tre bundle chiamati Stand Alone, Value Pack e Giga Pack. Ad avere più successo degli altri fu quello intermedio, il cui prezzo di listino si aggirava intorno ai 250 euro. Nel caso voleste approfondire ulteriormente l’argomento, ecco l’elenco di accessori che erano compresi in queste offerte.

  • Bundle Stand Alone: oltre alla console, questo bundle comprendeva l'adattatore AC, l'UMD (Universal Media Disc) dimostrativo e la batteria.
  • Bundle Value Pack: oltre ai contenuti del primo bundle, questo pacchetto comprendeva un paio di auricolari con comando a distanza, una custodia per la console, una cinghia da polso, un panno per la pulizia dello schermo e una Memory Stick PRO Duo da 32 MB.
  • Bundle Giga Pack: era la versione fornita di più accessori. Oltre a quanto offerto dagli altri due bundle, questo pacchetto comprendeva anche una base d’appoggio per la console, un cavo USB e una Memory Stick PRO Duo da 1 GB.

A proposito del piccolo sistema Sony, ecco quali sono i giochi PSP che vorremmo tornassero grazie al PlayStation Plus. Sulle pagine di Everyeye.it potete anche scoprire il costo di una PSP di seconda mano, stando ai prezzi del mercato dell’usato 2021.

Quanto è interessante?
3