Crackdown 3: il team Reagent Games non è più coinvolto nel progetto

di

Tramite le pagine di Polygon, Matt Booty ha confermato che Crackdown 3 è attualmente in sviluppo unicamente presso Sumo Digital: il team originale, Reagent Games, non è più coinvolto nel progetto.

"Al momento Crackdown 3 è sviluppato unicamente da Sumo Digital. Sumo è il nostro partner per questo gioco, il referente principale nonchè l'unico studio al lavoro sul progetto." Queste le parole di Matt Booty (Responsabile di Microsoft Game Studios) che confermano l'allontanamento di Reagent.

Reagent Games è lo studio di sviluppo fondato da Dave Jones, uno degli autori di GTA nonchè Game Designer e Producer del primo Crackdown, attualmente non più coinvolto nella lavorazione di Crackdown 3. Il gioco ha avuto uno sviluppo travagliato e attualmente non è chiaro se le caratteristiche legate al Cloud Computing abbiano subito delle modifiche o se ricoprano un ruolo centrale, a tal proposito Booty si è limitato a dichiarare che "l'elevata interattività resterà una parte fondamentale del multiplayer in Crackdown 3", senza fornire ulteriori dettagli.

Crackdown 3 è atteso per il 22 febbraio 2019 su Xbox One, Xbox One X e Windows 10.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
3