Crash Team Racing Nitro-Fueled riceve il matchmaking basato sull'abilità

Crash Team Racing Nitro-Fueled riceve il matchmaking basato sull'abilità
di

Nonostante Crash Team Racing Nitro-Fueled conservi intatta l'esperienza dell'indimenticabile capitolo del 1999, include anche una vasta componente multiplayer che viene aggiornata continuamente. Solo pochi giorni fa, ad esempio, ha preso il via lo Spooky Grand Prix con nuovi piloti e oggetti da sbloccare.

Oltre che sull'introduzione di nuovi contenuti, i ragazzi di Beenox stanno continuando a lavorare anche sull'impalcatura del gioco, e proprio quest'oggi hanno introdotto un'importante funzione, ovvero il matchmaking basato sulle abilità dei giocatori. Gli sviluppatori hanno specificato che per il momento si tratta di un test, e che quindi la funzionalità potrebbe andare incontro ad alcuni rimaneggiamenti basati sul feedback degli utenti prima del debutto definitivo.

Esattamente, di cosa si tratta? Grazie a questa tipologia di matchmaking, già attiva in numerosi altri giochi competitivi, nelle partite online i giocatori vengono accoppiati con altri di pari bravura. Ciò dovrebbe contribuire a diminuire il gap di abilità tra i partecipanti, rendendo le partite più equilibrati e, si spera, più divertenti. Cosa ne pensate? Secondo voi la componente online ne trarrà beneficio? Vi ricordiamo che Crash Team Racing: Nitro-Fueled è disponibile all'acquisto su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Quanto è interessante?
4