di

Al Nintendo Direct di settembre 2022 è stata finalmente rivelata la data d'uscita di Crisis Core Final Fantasy 7 Reunion. Il classico per PSP si prepara a rivivere sulle piattaforme moderne il prossimo dicembre, ma nel frattempo c'è modo di ingannare l'attesa con ulteriori aggiornamenti, novità e trailer da parte di Square Enix.

Il Tokyo Game Show 2022 è il palcoscenico ideale per uno sguardo maggiormente approfondito a questo gradito ritorno, mostrato in azione attraverso un nuovo video-gameplay di oltre 10 minuti di durata. Sebbene fedele in termini di contenuti e meccaniche generali all'opera originale, Crisis Core Final Fantasy VII Reunion si presenta con un gameplay rinnovato volto a renderlo più immediato ed accessibile, oltre ad una veste grafica maggiormente al passo con i tempi e che ben si adatta alle capacità di PC, Nintendo Switch e console PlayStation e Xbox, le piattaforme su cui verrà pubblicato.

Oltre a mostrare vari combattimenti, compresa una frenetica boss fight, il filmato offerto da Square Enix offre anche diverse cutscenes che ci mostrano, assieme al protagonista Zack, anche i personaggi più rivelanti della storia che, ricordiamo, è ambientata sette anni prima degli eventi vissuti nell'originale Final Fantasy VII.

Al TGS 2022 abbiamo provato Crisis Core Final Fantasy 7 Reunion, potendo in questo modo testare in prima persona i perfezionamenti apportati al gioco per PSP con questa riedizione.

Quanto è interessante?
2