Crysis Remastered arriva su Switch 13 anni dopo il lancio su PC: come se la cava?

di

A tredici anni dal lancio su PC, Crysis torna con una remaster disponibile ora solo su Switch e in arrivo prossimamente anche su PS4 e Xbox One. Ma come se la cava?

Il matrimonio tra Switch e Cry Engine è sicuramente felice e si concretizza in una remaster dignitosa, al netto di alcuni compromessi tecnici che Crytek ha deciso di attuare per approdare al meglio sui lidi della console ibrida Nintendo.

Crysis nel 2007 ha scosso la stampa internazionale regalando un'esperienza visiva inediata a chiunque possedesse un PC adatto. Oggi, Crysis Remaster, ci vede vestire ancora una volta i panni di un agente del Raptor Team, incaricato del salvataggio del Dr. Rosenthal e figlia, assediati nell'isola di Lighshan dalle truppe Nordcoreane a cui si aggiungerà poi anche una potente e misteriosa minaccia extraterrestre.

Come abbiamo evidenziato nella nostra recensione di Crysis Remaster, l'esperienza ludica del videogioco si configura come estremamente classica, con un gunplay che risulta tanto figlio dei suoi tempi quanto ancora piacevole e divertente da giocare pad alla mano.

Crysis Remaster costituisce senza dubbio un port di spessore e capace di dar conto alla serie, da sempre sinonimo di eccellenza tecnica, ma per ulteriori dettagli sulla nostra valutazione sul videogioco di Crytek vi rimandiamo alla videorecensione che trovate in coda all'articolo.

Quanto è interessante?
3