Crysis Remastered Trilogy: la trilogia Crytek torna in vita, come se la cava su PS4 e PS5?

di

Dopo diversi anni di assenza, l'intera serie di sparatutto firmata Crytek fa il suo ritorno su PC e console PlayStation, Xbox e Nintendo Switch con una collection che include le edizioni rimasterizzate di tutti e tre gli episodi: Crysis, Crysis 2 e Crysis 3.

Il franchise di Crytek si è sempre distinto per la qualità grafica eccezionale che ha caratterizzato i tre giochi già in occasione delle loro originali uscite a cavallo tra il 2007 e il 2013: in occasione dell'uscita del capostipite, all'epoca esclusiva PC, la frase "ci gira Crysis" era diventata un vero e proprio tormentone tra i giocatori. Ebbene, arrivando ai giorni nostri, come se la cava invece Crysis Remastered Trilogy su PS5 e PS4?

Nella nostra recensione di Crysis Remstered Trilogy per PS5 abbiamo esaminato nel dettaglio il lavoro svolto da Crytek GmbH e Saber Interactive, concentrandoci in particolare sull'aspetto tecnico della raccolta: emerge dal nostro articolo che le riedizioni puntano con convinzione sull'impatto visivo, garantendo un maggior livello di dettaglio e textures completamente rifatte per l'occasione. Dalle produzioni originali, tuttavia, la raccolta eredita i problemi in termini di ombre, ben poco precise e che stonano con il colpo d'occhio generale. Nel complesso, quindi, Crytek ha svolto un aggiornamento tecnico riuscito, ma ancora migliorabile.

Se siete interessati ad ulteriori paragoni, eccovi infine il confronto tra le nuove versioni e quelle originali di Crysis Remastered Trilogy su PC.

Quanto è interessante?
1