Cyberpunk 2077: l'arsenale del netrunner V sarà enorme, promette CD Projekt

Cyberpunk 2077: l'arsenale del netrunner V sarà enorme, promette CD Projekt
di

Nella seconda parte dell'intervista concessa ai colleghi di GamingBolt da Maciej Pietras, il Lead Cinematic Animator di Cyberpunk 2077 si è focalizzato sulle dinamiche sparatutto della nuova avventura sci-fi di CD Projekt e, nello specifico, sulla varietà e sulla quantità di armi equipaggiabili dal protagonista.

In base a quanto illustrato dall'autore della software house polacca, nel primo video di gioco mostratoci nell'agosto dello scorso anno "si potevano vedere diversi tipi di armi e diversi approcci al sistema di combattimento. Tutto ciò sarà legato alla classe del personaggio che creerai e alle abilità che deciderai di migliorare. Ci saranno davvero dei vantaggi nell'usare questa o quell'arma a seconda di come evolverai il tuo eroe. Avrai la possibilità di scegliere tra tante armi tecnonologiche, pesanti e 'intelligenti', e ognuna di esse ti permetterà di approcciarti al gioco in modi molto diversi".

Ciascuna tipologia di arma, secondo Pietras, modificherà profondamente il sistema di gioco e il modo in cui l'utente porterà a termine le attività free roaming e le missioni, come spiega lui stesso affermando che "ad esempio, le armi pesanti hanno un'abilità che consente alle pallottole di rimbalzare sulle superfici per raggiungere i nemici nascosti dietro una parete. Le armi intelligenti, invece, sfruttano un sistema di autolock che consente loro di colpire gli avversari con precisione attraverso dei proiettili traccianti. Per quanto riguarda le armi da mischia, invece, come mostrato con le Mantis Blades della demo sono strumenti incredibili. Con questi innesti cibernetici potremo arrampicarci sui muri e uccidere i nemici nel corpo a corpo. C'è poi un'altra arma, la Katana, che non abbiamo mostrato nella demo ma che è davvero interessante".

Le ultime dichiarazioni di Pietras non fanno che alimentare l'attesa per l'uscita di Cyberpunk 2077 su PC, PS4, Xbox One e presumibilmente su sistemi next-gen, attualmente prevista da addetti al settore e analisti con il dono della chiaroveggenza nella finestra temporale che va dal 2020 al momento in cui la Via Lattea si fonderà con la galassia di Andromeda.

FONTE: GB
Quanto è interessante?
28