di

Nel corso dell'ultimo Night City Wire, CD Projekt ha svelato che tra i diversi veicoli sci-fi di Cyberpunk 2077 ci sarà spazio anche per un modello classico di Porsche del 1977 e, naturalmente, per le moto della ARCH, la casa costruttrice fondata da Keanu Reeves.

Nei tanti approfondimenti che hanno caratterizzato l'ultimo evento digitale di CD Projekt sui veicoli di CP2077, la software house polacca ha infatti confermato che nei frangenti dell'avventura incentrati su Johnny Silverhand avremo l'opportunità di guidare una fiammante Porsche 911 Turbo: quest'ultima verrà ricreata alla perfezione per restituire un feeling alla guida completamente diverso rispetto ai mezzi futuristici di Night City.

La reinterpretazione digitale del bolide del 1977 è stata realizzata partendo dai concept di CD Projekt RED e dai disegni originari della Porsche, con tanto di fotografie e l'ausilio di tecniche avanzate di fotogrammetria. In questa sua nuova forma, artisticamente affine al modello originario, la Porsche 911 Turbo di Cyberpunk 2077 comprenderà delle aggiunte come il lidar attaccato alla parte anteriore, dei sensori con elementi identificativi e degli specchietti elettronici con monitor integrati.

Oltre all'iconica auto degli anni '70, tra le più amate da Keanu Reeves che interpreterà Johnny, il contributo dell'attore hollywoodiano alla causa di Cyberpunk 2077 sarà rappresentato anche dall'ingresso delle moto della ARCH, l'azienda co-fondata con Gard Hollinger e specializzatasi nella produzione di bolidi a due ruote ad altissime prestazioni.

La commercializzazione di Cyberpunk 2077 è prevista per il mai troppo vicino 19 novembre su PC, PS4, Xbox One e, in retrocompatibilità evoluta per girare alla grande su nextgen (a voler dar retta a quanto spiegato da CD Projekt), su PlayStation 5 e Xbox Series X ed S. Sempre per il 19 novembre è previsto il lancio di Cyberpunk 2077 su Google Stadia.

Quanto è interessante?
9