CYBERPUNK

Cyberpunk 2077, azioni in calo: i fondatori di CD Projekt perdono un miliardo di dollari

Cyberpunk 2077, azioni in calo: i fondatori di CD Projekt perdono un miliardo di dollari
di

In base alle stime effettuate dai giornalisti di Bloomberg, il continuo calo delle azioni di CD Projekt avvenuto dopo il lancio di Cyberpunk 2077 sta costando ai fondatori della compagnia una vera e propria montagna di denaro.

Come ricostruito dalla redazione videoludica del portale che, da pochi mesi, annovera tra le proprie fila anche l'ex editorialista di Kotaku Jason Schreier, nella sola giornata di lunedì 14 dicembre la quotazione azionaria di CD Projekt RED nella Borsa di Versavia è scesa fino al 46%, con una perdita che si è assestata sul 33% al termine della delicata giornata di contrattazioni.

Nel corso degli ultimi sei giorni il valore azionario di CD Projekt è sceso di un terzo, si presume come diretta conseguenza dei problemi di lancio di Cyberpunk 2077 (specie su PS4 e Xbox One base) e delle inevitabili ripercussioni delle patch correttive sulle tempistiche di sviluppo dell'update nextgen, della componente multiplayer e delle espansioni del kolossal sci-fi.

La corsa al rialzo delle azioni di CD Projekt a cui si è assistito in questi mesi ha consentito ai quattro maggiori dirigenti della compagnia, ossia Marcin Iwinski, Adam Kicinski, Piotr Nielubowicz e Michal Kicinski, di guadagnare ingenti somme di denaro grazie alla cospicua fetta della torta azionaria in proprio possesso. Per i massimi rappresentanti di CD Projekt RED, quindi, la discesa in borsa dell'azienda polacca avvenuta in questi giorni ha rappresentato una perdita patrimoniale di oltre un miliardo di dollari.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
14