di

I curatori del canale Facebook ufficiale di Cyberpunk 2077 Italia hanno scambiato quattro chiacchiere con Luca Ward, l'attore e doppiatore che presterà la voce al personaggio di Johnny Silverhand nell'universo sci-fi dell'ultimo kolossal a mondo aperto di CD Projekt RED.

Il doppiatore storico di Keanu Reeves approfitta dell'occasione per ricordare il suo primo contatto con il progetto di Cyberpunk 2077 e illustrare il suo rapporto con il titolo di CD Projekt e con i videogiochi in generale.

Stando a Luca Ward, le società che operano in questo settore hanno ormai la consapevolezza del fatto che i moderni videogiochi hanno necessariamente bisogno di un doppiaggio eccellente, che conquisti l'utente e lo trasporti nel microcosmo digitale ideato dai team di designer, autori e programmatori. Quanto al suo impegno sul progetto di Cyberpunk 2077, Ward rivela di esservici avvicinato grazie alla spinta datagli dal pubblico e dai suoi fan: della storia del mercenario netrunner V e delle corporazioni che dominano la dimensione fantascientifica di Night City, infatti, preferisce saperne il meno possibile per concentrarsi sul suo personaggio, un approccio utilizzato anche per il doppiaggio in ambiente cinematografico. La video intervista a Luca Ward è una produzione Penumbria Studio, il collettivo di filmmakers, fotografi, videomaker e designer che annovera tra le sue fila anche il nostro Tommaso "Todd" Montagnoli.

Vi lasciamo perciò a Luca Ward e alla sua intervista dedicata alle sfide affrontate nel doppiaggio di Keanu Reeves per il personaggio di Johnny Silverhand attraverso il link che trovate in calce alla notizia, il tutto nell'impaziente attesa che Cyberpunk 2077 arrivi il 16 aprile del 2020 su PC, PlayStation 4, Xbox One e Google Stadia.

Quanto è interessante?
19