Cyberpunk 2077: CD Projekt non ha nessun piano per la Realtà Virtuale

Cyberpunk 2077: CD Projekt non ha nessun piano per la Realtà Virtuale
di

Come ormai sicuramente saprete, Cyberpunk 2077 sarà un titolo in prima persona. Il cambio di prospettiva attuato da CD Projekt RED, che in passato ha sempre adottato la terza, ha fatto discutere molto i fan. Tra i tanti, c'è anche chi spera che il passaggio alla prima persona possa rappresentare un'apertura da parte della compagnia alla VR.

A quanto pare, non sarà così. Ci ha pensato l'account Twitter ufficiale del gioco a spegnere ogni speranza in tal senso. Come si può leggere chiaramente nel tweet allegato in calce alla notizia, in risposta ad un fan curioso è stato chiarito che lo studio non ha nessun progetto riguardo all'implementazione del supporto alla Realtà Virtuale. Evidentemente, al momento gli sviluppatori hanno altre priorità.

Nelle scorse settimane, il quest designer Patrick Mills ha spiegato che la prima persona è stata scelta per favorire l'immersione nel mondo di gioco. La presenza di alcuni veterani del genere FPS nel team, inoltre, consentirà al team di realizzare delle fasi shooter all'altezza delle aspettative.

Cyberpunk 2077 è in via di sviluppo per le piattaforme dell'attuale generazione ma è ancora privo di una data di lancio. Recentemente, dopo ben 6 anni di attesa, il titolo si è finalmente fatto vedere in azione in una lunghissima demo di ben 48 minuti, la stessa mostrata alla stampa specializzata all'E3 e alla Gamescom di quest'anno.

FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
12