E3 2018

Cyberpunk 2077: CD Projekt Red difende la visuale in prima persona

di

Dopo gli ultimi dettagli emersi su Cyberpunk 2077, CD Projekt Red è tornata a parlare della visuale in prima persona, assicurando che i giocatori avranno comunque modo di vedere le fattezze del proprio personaggio in-game.

"Prime impressioni? Oh ca**o. E sì, è un gioco in soggettiva nonostante CD Projekt Red provenga da una tradizione di titoli in terza persona come The Witcher. Ma non abbiate paura, anche se il gunplay sarà un elemento cruciale - e brutale - dell'esperienza, il gioco rimane un Action RPG moderno. E per tutti quelli che continuano a chiederlo: sì, ci saranno diverse possibilità per vedere l'aspetto del proprio personaggio all'interno del gioco. Cyberpunk 2077 sarà un GDR in prima persona, non un FPS", si legge nei due messaggi pubblicati dall'account Twitter di Cyberpunk 2077.

Cosa ne pensate delle considerazioni di CD Projekt Red sull'impiego della visuale in prima persona? Secondo voi è un punto a favore per l'immersione nel mondo di gioco, oppure avreste preferito la stessa tipologia di visuale vista in The Witcher? Ad ogni modo, come confermato dallo sviluppatore, nel corso del gioco avremo diverse occasioni per vedere il nostro personaggio dall'esterno, ammirandone così le fattezze.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 è atteso su PlayStation 4, Xbox One e PC, con finestra di lancio ancora da definire. Nel frattempo potete leggere la nostra Anteprima di Cyberpunk 2077 basata sulla demo mostrata all'E3 2018.

Quanto è interessante?
28

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it