Cyberpunk 2077: CD Projekt spiega le modifiche per le censure della versione giapponese

Cyberpunk 2077: CD Projekt spiega le modifiche per le censure della versione giapponese
di

Dalle colonne di PC Gamer, un portavoce di CD Projekt ha conferma le anticipazioni della redazione australiana di PressStart sulle censure per la versione giapponese di Cyberpunk 2077 e chiarito le modifiche compiute all'edizione nipponica del kolossal sci-fi.

A conferma delle indicazioni offerte da PressStart, la software house polacca annuncia che in Giappone Cyberpunk 2077 presenterà diverse modifiche contenutistiche legate a "temi sensibili" che avrebbero potuto inficiare sul rating dell'ente CERO o persino pregiudicare la commercializzazione del titolo nella terra del Sol Levante.

Secondo una dichiarazione fornita da un portavoce di CD Projekt RED, le modifiche attuate riguarderanno l'aggiunta di biancheria intima per V e i PNG nelle scene di nudo, oltre alla rimozione di qualsiasi riferimento ai genitali maschili e femminili dalla cartellonistica e dalla pubblicità di Night City. Anche nell'editor di personaggi di Cyberpunk 2077, in Giappone, sarà interessata da queste modifiche, con la rimozione dell'opzione per la modifica dell'aspetto e della grandezza dei genitali di V.

Il rappresentante di CD Projekt conferma anche la riduzione del livello di violenza delle scene di smembramento, ma sottolinea altresì come "l'atto stesso dello smembramento durante le sessioni di combattimento non è cambiato in alcun modo". Tutte le altre versioni internazionali del titolo, ivi compresa quella italiana, non presenterà alcuna censura. A questo punto vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 è atteso in uscita per il 19 novembre su PC, PS4 e Xbox One, mentre per quanto riguarda le versioni destinate all'utenza di Google Stadia, PS5 e Xbox Series X non è stata ancora fissata una data di lancio.

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
10