CYBERPUNK

Cyberpunk 2077, come gira su PS4 e PS5 dopo l'Hotfix 1.05? Prime segnalazioni

di

Questa mattina i giocatori PlayStation che non hanno ancora richiesto il rimborso dell'acquisto di Cyberpunk 2077 si sono svegliati con una graditissima sorpresa, ossia l'Hotfix 1.05, un nuovo aggiornamento che è intervenuto su numerose inconsistenze di natura tecnica e problemi alla progressione delle missioni.

La lista delle correzioni è piuttosto lunga, ma non possiamo non domandarci se si sono rivelate tutte quante efficaci. Stando alle prime prove condotte su PlayStation 4 e PS5 (in retrocompatibilità) dalla redazione di Push Square, non tutto sembra essere andato per il verso giusto. Nonostante CD Project RED dichiari miglioramenti alla stabilità e la diminuzione degli episodi di crash, i nostri colleghi continuano a vedere il gioco chiudersi improvvisamente dopo circa un'ora e mezza di gioco all'ingresso di aree affollate. In queste ore in rete sono emersi molti altri report sulla stessa lunghezza d'onda, ma in ogni caso la frequenza dei crash sembra variare in maniera consistente da giocatore a giocatore.

Push Square dichiara inoltre che il gravissimo bug che ha reso pressoché inutilizzabile un salvataggio con ben 65 ore di gioco non è ancora stato risolto. In sostanza, lo sfortunato giocatore non riceve più le chiamate dei mandanti delle quest, un problema che di fatto blocca inesorabilmente la progressione. Un nostro utente, invece, ci segnala che dopo l'installazione dell'Hotfix 1.05 il tasto X ha smesso di funzionare nel gioco, e che quindi non può più selezionare oggetti o saltare (il pulsante funziona regolarmente in tutti gli altri giochi e nella dashboard, ha anche provato a cambiare controller).

A voi come sta andando? Aspettiamo le vostre segnalazioni in merito all'efficacia dell'hotfix 1.05 di Cyberpunk 2077.

Quanto è interessante?
23