di

Dopo essere tornato sul PlayStation Store dopo un'assenza durata mesi, Cyberpunk 2077 ha recentemente accolto la patch 1.23, con cui il team di sviluppo di CD Projekt RED è andato a migliore ulteriormente il comparto tecnico del gioco e la sua stabilità generale.

Digital Foundry non ha perso occasione per analizzare nuovamente l'open world Sci-Fi e toccare con mano i cambiamenti apportati su tutte le console Sony. Come sappiamo bene, la versione PS4 standard del gioco (assieme a quella Xbox One) è sempre stata quella più sofferente, specialmente dal punto di vista della fluidità di gioco. Sarà bastata quest'ultima patch per sistemare le cose?

Per quanto i miglioramenti siano tangibili rispetto al passato, Digital Foundry ha a malincuore dichiarato che il gioco è ancora "molto, molto lontano rispetto a ciò che dovrebbe essere, in particolar modo durante i combattimenti e nelle strade affollate". Solitamente il framerate si attesa intorno a dei 30fps abbastanza ballerini, ma nelle situazioni più concitate il gioco fa persino fatica a tenere i 20fps. Non sembra un caso quindi che Sony abbia sconsigliato di giocare il titolo su PS4 standard.
Minori le differenze su PS4 Pro e PS5, dove Cyberpunk 2077 annaspa decisamente meno e gira rispettivamente a 30fps piuttosto stabili e 60fps granitici.

Per quanto riguarda bug e glitch, la situazione è migliorata su tutte le piattaforme, ma anche in questo caso il team di sviluppo ha ancora molto da lavorare se vorrà minimizzare il più possibile le problematiche che ancora si manifestano durante le sessioni di gioco.

Dopo la reintroduzione sul PlayStation Store, Microsoft ha preso la decisione di rivedere la sua politica dei rimborsi di Cyberpunk su Xbox, con la casa di Redmond che tornerà presto a trattare il gioco di CD Projekt alla stregua di qualunque altro prodotto presente sul suo store digitale.

Quanto è interessante?
14