Cyberpunk 2077: Elon Musk trova inquietanti alcuni temi trattati nel gioco

Cyberpunk 2077: Elon Musk trova inquietanti alcuni temi trattati nel gioco
di

L'eccentrico miliardario Elon Musk è tornato a parlare della sua esperienza con Cyberpunk 2077. Dopo aver espresso il suo gradimento per il kolossal di CD Projekt RED, il visionario sudafricano ha rivelato una certa inquietudine per alcuni dei temi trattati nel gioco.

Come è noto infatti Elon Musk, già ideatore di Tesla e SpaceX, sta lavorando al nuovo progetto con la compagnia Neuralink per sviluppare un'interfaccia di collegamento tra il cervello umano e i computer con lo scopo di ripristinare le funzionalità cerebrali dopo una lesione (trovate il nostro speciale a questo link). "Stavo giocando a Cyberpunk, il videogame, e ho realizzato quanto siano familiari alcune cose" ha detto Musk intervistato nel podcast Joe Rogan Experience, "è così che finiremo? Potremmo arrivarci alla fine. Per ora limitiamoci a dire che aiuterà le persone che ne hanno bisogno" ha poi continuato il miliardario riferendosi a protesi e impianti cerebrali. Musk ha infine aggiunto che il processo che potrebbe portare verso tali tecnologie sarà lento e graduale, "lo vedrete arrivare".

Insomma, per l'ingegnere più famoso del mondo alcune delle tecnologie viste in Cyberpunk 2077 potrebbero avere un futuro. Intanto i fan dell'ultima fatica di CD Projekt RED si interrogano sul ritorno di Cyberpunk 2077 nel PlayStation Store dal quale manca ormai dallo scorso 18 dicembre.

FONTE: gamespot
Quanto è interessante?
13