Cyberpunk 2077: Night City è la città più bella dei videogiochi? Discutiamone

di

Anche se abbiamo avuto modo di provare Cyberpunk 2077 per ben quattro ore, ci risulta avvero difficile far eil punto della situazione. Il motivo è semplice: un'esperienza così densa e massiccia finisce per sovrastarti, e poche ore non sono affatto sufficienti a metabolizzarla e comprenderla nella sua interezza.

Abbiamo scalfito solamente la superficie, ma di una cosa siamo assolutamente certi: Night City, la tentacolare, corrotta, vibrante megalopoli che fa da sfondo alle avventure di V, è semplicemente stratosferica. Per certi versi, sembra essere la vera protagonista dell'avventura. Night City seduce e ammalia i giocatori catapultandoli in un universo tutto da vivere, e in tal senso la scelta della visuale in prima persona si è rivelata perfettamente azzeccata per enfatizzare queste sensazioni.

Tra luci al neon e pubblicità abbaglianti, le strade sono brulicano di un'umanità bizzarra che sembra esistere a prescindere dalle azioni del giocatore. E l'attenzione per i dettagli, possiamo assicurarvi, è impressionante, forse uno degli aspetti più riusciti della produzione. C'è tanto altro da scoprire sulla megalopoli di Cyberpunk 2077, per cui vi consigliamo di guardare il Video Speciale nel quale ci chiediamo se Night City sia davvero la città più bella dei videogiochi, lo trovate in apertura di notizia. Già che ci siete, date anche un'occhiata al trailer della storia di Cyberpunk 2077 mostrato durante il recente Night City Wire e il video-confronto con la build del 2018.

Quanto è interessante?
6