Cyberpunk 2077 non supporterà la VR; CD Projekt discute dello sviluppo del gioco

di

Come confermato la scorsa settimana da CD Projekt RED, Cyberpunk 2077 sarà un action-RPG in prima persona (cosa che ha scatenato il malcontento di parte dei fan che attendevano l'arrivo del gioco).

Nonostante questo, tuttavia, la software house polacca non ha alcuna intenzione di supportare la Realtà Virtuale con il suo nuovo titolo. La conferma è arrivata direttamente dalla pagina Facebook del gioco.

In aggiunta, il CEO Marcin Iwiński è tornato a discutere dello sviluppo del gioco. A quanto pare, CD Projekt aveva inizialmente pensato di avviare sostanzialmente in contemporanea i lavori su The Witcher 3: Wild Hunt e Cyberpunk 2077. In seguito, gli sviluppatori si sono resi conto che questo avrebbe leso la qualità contenutistica di The Witcher 3, titolo che invece ha in seguito beneficiato del completo supporto dello studio. Solo un piccolo team è invece rimasto su Cyberpunk 2077, il cui lavoro ha funto da pre-produzione per poter poi passare velocemente alla fase di sviluppo vera e propria.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 è atteso su PC, PS4 e Xbox One. Al momento, non disponiamo di alcuna data di lancio per il nuovo titolo di CD Projekt. Il gioco non avrà schermate di caricamento in-game. Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla nostra anteprima.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
14